I migliori mouse da gaming per giocatori incalliti

migliori mouse da gaming

Per chi ama giocare, ogni dettaglio è importante e soprattutto, la qualità del controller è fondamentale per non mancare mai il bersaglio. Una vera postazione da gioco non è completa senza uno dei migliori mouse gaming che ti permetta di dare il massimo in ogni partita.

Si tratta, infatti, di uno dei componenti più importanti per i giocatori appassionati e professionisti. Non importa quale sia il gioco, o la modalità, la precisione di ogni click è fondamentale per portarti alla vittoria.

Come nelle keyboard fatte per giocare, oggi, ci sono tantissimi modelli dedicati al gaming che, si differenziano molto rispetto ad un mouse classico. Le differenze non si limitano solo all’aspetto estetico, ma riguardano anche l’impugnatura, posizione e numero di tasti ma, soprattutto, le prestazioni.

Se vuoi portare la qualità del gioco ad un livello superiore, non puoi fare a meno di un mouse valido. In questo articolo andremo a vedere quali sono quelli migliori sul mercato e troverai anche dei consigli per fare la scelta giusta.

Indice contenuti

Mouse gaming vs normale: le differenze

Chi non lo ha mai provato non lo sa, ma c’è una grande differenza tra un mouse da gaming e uno normale. Differenza che ogni giocatore conosce bene. È vero, infatti, che anche con un dispositivo base si può giocare a tutti i giochi, ma uno appositamente creato per giocare, ti cambia completamente l’esperienza.

A differenza dei modelli classici, infatti, il mouse da gaming è creato tenendo in mente quelli che sono i requisiti di ogni giocatore e adattato ad un utilizzo nei videogiochi che è ben diverso da quello di una persona che lavora sul pc.

Ovviamente quello che si nota maggiormente è l’aspetto e l’illuminazione tamarra che, però, è essenziale per ogni gamer, ma c’è molto di più a distinguere i modelli.

Primo tra tutti è la sensibilità del sensore che è molto più alta per poter riprodurre con il massimo della precisione ogni minimo movimento. Poi c’è la forma creata con l’idea che si tratta di un dispositivo che si terrà in mano per ore, si suda e deve essere ergonomico.

Non vanno nemmeno dimenticati i tasti aggiuntivi su cui è possibile impostare comandi rapidi, la possibilità di variare il peso e adattarlo ad ogni gioco, come anche tante altre caratteristiche.

Insomma la differenza tra un mouse classico e uno da gaming è enorme e se sei un gamer appassionato ti consiglio di non sottovalutare questo aspetto, perché un buon dispositivo ti porta l’esperienza ad un livello nettamente superiore.

Migliori mouse per giocare: classifica top 10

Migliori mouse gaming

Hai un computer con configurazione da gioco e cerchi un mouse di un certo livello? Sappi che sul mercato ce ne sono davvero tantissimi, con svariate caratteristiche e design.

Negli ultimi anni, le più grandi aziende produttrici di componenti pc, vista la sempre maggiore richiesta di queste periferiche e accessori, hanno iniziato a creare tantissimi modelli dedicati a giocatori.

La scelta non è sempre facile, ma dipende principalmente dal budget che hai a disposizione. In questo articolo ti faciliteremo la ricerca, in quanto abbiamo messo a confronto diversi modelli che vale la pena acquistare e divisi per budget.

Ecco la classifica dei 10 migliori mouse da gaming del 2022:

1 SteelSeries Rival 710 – mouse gaming con vibrazione e display OLED

Mouse con vibrazione e schermo laterale personalizzabile

SteelSeries Rival 710

Probabilmente il sogno di ogni gamer. Si tratta di un mouse con sensore ottico TrueMove3 da 12.000 CPI e 350 IPS realizzato con PixArt, concepito per il tracciamento reale 1 a 1, per il massimo della precisione negli spostamenti.

Realizzato con materiali di alta qualità e switch meccanici in grado di durare 60 milioni di clic, questo è un mouse resistente, che può durare una vita. Il design modulare, inoltre ti permette di sostituire sensore, cavo o cover, per adattarlo meglio alle tue preferenze.

É dotato anche di vibrazione regolabile che puoi impostare come avviso quando i PV sono bassi, o altro. C’è un OLED integrato sul lato sinistro, su cui puoi visualizzare notifiche, statistiche di gioco, mappatura tasti e tanto altro. Un extra non indispensabile per giocare, ma che aggiunge una possibilità di personalizzazione unica.

Non manca nemmeno l’illuminazione RGB personalizzabile. Insomma, c’è di tutto e di più! Ovviamente, il costo è abbastanza proporzionato agli extra. Ecco l’offerta attuale su Amazon:

Mouse da gioco SteelSeries Rival 710
Sensore Ottico TrueMove3 da 16.000 CPI | Display OLED laterale | Connessione cablata | Segnalazioni Tattili

2 Razer Naga Trinity – un puntatore universale con pannello laterale intercambiabile

Un dispositivo ideale per qualunque gioco!

Razer Naga Trinity

Razer Naga Trinity è un mouse da gioco top di gamma, con prestazioni che sono incredibili. Ha un sensore ottico 5G da 16000 DPI per una precisione eccezionale.

Una delle più grandi peculiarità di questo mouse è la possibilità di cambiare i pannelli laterali. Ce ne sono 3 diversi tra cui scegliere, ognuno con una configurazione di pulsanti personalizzabile, per adattarlo al meglio alla tipologia di gioco.

Lo consiglio agli amanti dei giochi MMO, visto che si possono avere fino a 19 pulsanti programmabili, per un facile accesso all’arsenale completo di incantesimi e attacchi più utili.

I tasti sono meccanici e garantiscono una durata fino a 50 milioni di click. Chi si intende di giochi e periferiche dedicate, sicuramente conosce il marchio Razer e la sua grande qualità nei prodotti. Ovviamente non manca anche la possibilità di personalizzare il colore con cui si illumina: Razer Chroma ti mette a disposizione 16.8 milioni di colori tra cui scegliere.

Bisogna però notare che questo dispositivo ha una forma ottimizzata per destrorsi: se sei mancino, ti consiglio di scegliere un modello diverso.

Offerta
Razer Naga Trinity: Mouse da Gaming universale
Ideale per MMO, MOBA, FPS | Mouse modulare con 3 Pannelli Laterali Intercambiabili | Sensore ottico 5G da 16 000 DPI | 19 Pulsanti Programmabili | Illuminazione chroma RGB

3 Utechsmart Venus – mouse economico per amanti del MMO

Utechsmart Venus

Anche se poco conosciuto come marchio il Venus di UtechSmart è uno dei migliori mouse da gaming nella sua fascia di prezzo per chi ama i giochi multiplayer online. Non solo, infatti, offre ottime prestazioni, ergonomia incredibile e i pulsanti laterali, ma ha delle features veramente incredibili degne di un top di gamma.

Partiamo con le caratteristiche base. Utechsmart Venus arriva fino a 16400 DPI e 12000 FPS con un frequenza di polling di 1000 hz. Quello che però è veramente interessante è l’accelerazione 30G e la velocità del cursore che è tra 100 e 150 in/s.

Come già detto si tratta di un mouse perfetto per giocare a MM0, infatti, sul lato sinistro si trovano 12 tasti programmabili con azione rapide per il tuo gioco. Su tutto il mouse ce ne sono in totale 18. Dal software in dotazione, puoi memorizzare fino a 5 profili e abbinarci una colorazione diversa, così da riconoscerli immediatamente. Ci sono, infatti, i LED colorati con cui puoi illuminare la tua postazione di gioco.

Non mancano nemmeno i pesetti per regolare il peso del mouse in base alle tue esigenze. La qualità di questo dispositivo è ampia: il sensore è Avago e i microinterruttori sono Omron così da garantirti click più precisi.

Infine, degne di nota sono il connettore USB placcato in oro, la superficie gommata per una presa salda e il cavo da 1,8 m rivestito in rete tessuta, ma ci sono tanti altri dettagli che lo rendono un dispositivo perfetto, o quasi, per giocare ai tuoi titoli preferiti.

Mouse per MMO Utechsmart Venus Black
Sensore da 16400 DPI e 12000 FPS | frequenza di polling 1000 Hz | accelerazione 30G | Set di pesi | Illuminazione RGB | 12 pulsanti laterali | 5 modalità di colore

4 Logitech G502 Hero – mouse da gioco disponibile anche wireless

Dispositivo professionale con precisione e velocità incredibili

Logitech G502 Hero

Uno dei migliori dispositivi per giocatori fanatici è questo G502 di Logitech con tasti meccanici e sistema di tensionamento a molla metallica nei due pulsanti (sinistro e destro) che permette un clic ancora più preciso e comando rapidissimo.

Fantastico il sensore ottico hero, con una precisione nel tracciamento fino a 16000, senza smoothing, filtraggio o accelerazione. In totale ci sono 11 pulsanti programmabili ed una rotella di scorrimento con doppia modalità.

L’illuminazione RGB personalizzata è gestita tramite la tecnologia Logitech G LightSync che permette non solo di personalizzare i colori, ma sincronizzarli con il tuo stile di gaming.

Arriva con pesi separati, grazie ai quali puoi appesantire la periferica fino a 3,6g e configurare un bilanciamento personalizzato.

Offerta
Logitech G502 HERO Mouse Gaming Prestazioni Elevate
, Sensore HERO 25K da 25.600 DPI | Set di pesi regolabili | 11 Pulsanti Programmabili | | Illuminazione RGB | Memoria Integrata

5 Corsair Scimitar Elite – la miglior alternativa al Naga

Corsair Scimitar Elite

17 pulsanti completamente programmabili e illuminazione RGB

Un’altro modello altrettanto interessante per chi ama giocare ai giochi MMO e Moba è lo Scimitar Elite di Corsair.

Si tratta di un mouse professionale dall’aspetto spettacolare e con una qualità costruttiva incredibile. Sul lato sinistro si trova il Key Slider, ovvero il sistema di controllo brevettato di Corsair con 12 tasti funzione che si possono mappare come vuoi. Puoi personalizzarli come vuoi e salvare le impostazioni da richiamare quando necessario.

La precisione è ai massimi livelli, grazie ad un sensore ottico PixArt da 18.000 DPI che è anche regolabile con intervalli di risoluzione dell’ordine di 1 DPI. Non troverai modello in grado di darti un tracciamento più accurato e personalizzabile.

Passiamo al design ed alla sua forma sagomata che praticamente ti si incolla alla mano. C’è anche il poggiadito laterale destro così da avere un ulteriore supporto all’impugnatura.

Realizzato con grande cura dei dettagli è molto resistente e gli switch sono Omron, in grado di resistere per ben 50 milioni di click. Non manca nemmeno l’illuminazione RGB che personalizzabile.

Si tratta di un mouse veramente eccezionale che è apprezzato da tantissimi gamer professionisti ed un compagno da gioco fatto per durare e dare soddisfazioni anche nelle partite più difficili.

Offerta
Corsair Scimitar ELITE RGB per MOBA/MMO
, Sensore Ottico da 18.000 DPI | 17 Pulsanti Programmabili di cui 12 laterali | Design ergonomico e anatomico | Retroilluminazione RGB dinamica a 4 Zone

6 Razer DeathAdder Elite – per addentrarsi negli eSport

Con oltre 10 milioni di unità vendute

Razer DeathAdder Elite

Nella classifica c’è spazio per questo secondo modello realizzato da Razer. Si tratta di un mouse progettato per rispondere nel modo più preciso possibile alle richieste dei migliori gamer negli eSport: scopri qui più foto e l’offerta attuale su Amazon.

Nonostante un aspetto più neutro rispetto agli altri, questo è un vero mouse da gaming, in tutto e per tutto. Integra tecnologia avanzata con un incredibile sensore ottico 16000 SPI, tracciamento a 450 IPS ed una precisione di risoluzione del 99,4%. Hai tutta la precisione e velocità necessari per predominare sul campo di battaglia.

Ottima la rotellina cliccabile che ha una risposta tattile e permette di avere un maggior controllo nell’utilizzo. Non manca l’illuminazione personalizzabile del logo, con i classici 16,8 milioni di colori.

Ovviamente abbiamo una grandissima qualità produttiva, materiali premium, incredibile ergonomia, grazie alle due prese laterali in gomma e una lunga durata dei tasti meccanici (fino a 50 milioni di clic), realizzati in collaborazione con Omron.

7 Asus TUF M5 – il migliore nel rapporto qualità prezzo

Per chi inizia ora a fare sul serio

Asus TUF M5

Si tratta, infatti, di un validissimo mouse ottico, molto preciso con i suoi 6200 DPI, dal design ergonomico e con illuminazione RGB. Il tutto ad un prezzo davvero fantastico: scopri qui l’offerta attuale su Amazon. Insomma, alte performance, ad un costo basso.

Il TUF M5 è equipaggiato con un sensore ottico regolabile da 100 a 6.200 DPI e con frequenza di polling di 1.000 Hz, per una reattività e velocità senza lag e molto precisa. Ha un design ergonomico ed rivestito di un materiale speciale per una presa ancora più salda.

Ci sono sei pulsanti tattili e programmabili con le funzioni, incantesimi e attacchi che più usi. Da notare la memoria integrata con cui puoi mantenere salvati fino a 3 profili di versi e cambiarli rapidamente ad ogni esigenza.

Realizzato con materiale resistente, gli switch Omron durano fino a 50 milioni di clic, mentre i piedini in Teflon sono garantiti per 250km di scorrimento! C’è anche il logo con illuminazione RGB, sincronizzabile con tutto l’ecosistema Aura Sync.

Se non cerchi il mouse più performante in assoluto, ma vuoi un prodotto ottimo per il gaming, il TUF M5 di Asus è la scelta giusta per te. In più, è adatto sia per mancini che destrorsi.

8 Trust GXT 152 – dispositivo economico

Uno tra i migliori mouse wireless da gaming economici sul mercato

Trust GXT 152

Trust è un produttore di periferiche molto famoso per offrire ottimi prodotti con eccellente qualità prezzo. Il GXT 152, ad esempio, è un mouse dedicato a giocatori, progettato per lunghe sessioni di gioco, con illuminazione a LED personalizzabile in 3 colori diversi.

Non si tratta di certo di un prodotto premium, ma è decisamente in grado di fornire delle belle soddisfazioni: scopri qui l’offerta attuale su Amazon.

La forma ergonomica risulta molto confortevole anche con un utilizzo prolungato, mentre il rivestimento laterale in gomma fornisce un’ottimo grip.

9 Corsair Harpoon PRO – il mouse da gaming economico ma di marca

Per chi si addentra nel mondo del gaming.

Corsair Harpoon PRO

Se vuoi comunque spendere poco, non bisogna andare per forza su marchi sconosciuti. Ti consiglio, infatti, di provare questo modello Harpoon Pro della Corsair che è molto preciso e dalla presa comoda, ma ad un prezzo sotto i 30€: scopri qui l’offerta attuale e più foto su Amazon.

Si tratta di un mouse con cavo ed interfaccia USB: appena lo si connette, i driver si installano automaticamente e si può iniziare ad usarlo quasi fin da subito.

Il sensore è ottico e raggiunge i 12.000 DPI che permette un’altissima precisione e elevato controllo.

Ci sono anche ben 6 pulsanti programmabili che ti possono dare un accesso diretto ai comandi e funzioni che usi di più. Non sono c’è la mappatura completa ma puoi personalizzarli anche con complesse macro.

L’unica cosa che potrebbe essere considerata un difetto, è il peso, di soli 85 grammi: è vero che non stanca la mano anche dopo lunghe sessioni di gioco, ma ad alcuni potrebbe risultare davvero troppo leggero.

Ovviamente non si tratta del modello migliore, ma decisamente è un buon inizio per chi si addentra ora nel mondo del gaming.

10 Tecknet Raptor – una scelta low cost, ma di qualità

Con 6 tasti e DPI regolabile

Tecknet Raptor

Ovviamente non tutti possono permettersi di spendere una fortuna per questa periferica, specie se non sono appassionati di giochi e non passano tanto tempo davanti al computer.

Questo Tecknet Raptor è una periferica per niente male, soprattutto visto il basso prezzo: scopri qui l’offerta su Amazon.

Le prestazioni non sono niente male, con un DPI regolabile che arriva fino a 3200 per un tracciamento fluido e preciso su diverse superfici. Ci sono in totale 6 pulsanti diversi.

Ha un design ergonomico ed una superficie liscia, confortevole al tatto. Bisogna dire che è un prodotto molto resistente ed è testato per resistere fino a 70 milioni di clic.

Da notare che i tasti laterali non funzionano su MacOS: se hai un computer della mela, ti consiglio di non acquistare questo mouse, ma optare per uno degli altri prodotti visti finora.

Sebbene sia di un produttore sconosciuto (anche per questo costa così poco), non è per niente male.

Come scegliere il mouse perfetto per giocare

Il meccanismo che sta alla base del funzionamento di un gaming mouse è lo stesso di quello di un dispositivo tradizionale. Tuttavia, le periferiche per giocare sono modelli, studiati per chi vuole la massima reattività e precisione in ogni click o movimento del cursore.

Inoltre sono realizzati con materiali più resistenti, per resistere meglio anche ai gamer più accesi.

Prima di acquistare il primo mouse che vedi, ti consiglio di fare qualche considerazione sul prodotto. Se non sai esattamente come scegliere quello migliore a te, eccoti qualche consiglio sui fattori da tenere in considerazione per trovare il mouse ideale per il tuo gioco e stile.

Interfaccia e connessione: cavo o wireless

Mouse per giocare camblato

Qui è abbastanza semplice: se si cerca il massimo, si deve optare per un mouse cablato. Chi vuole comodità e portabilità sceglie ne uno con connettività Wireless o Bluetooth ben sapendo, però, che le prestazioni sono leggermente minori.

La differenza è che con filo il segnale è molto più rapido mentre nel wireless è più lento. Di conseguenza, in quest’ultimo caso si ha un ritardo nella risposta che, seppur minimo, c’è e può fare la differenza in una partita importante.

C’è però da dire che, il cavo, a volte può dar fastidio: se si sposta o si aggroviglia, rischia di diventare uno svantaggio nella partita e ostacolare i movimenti.

Sebbene la tecnologia wireless sia sempre più evoluta, non può ancora pareggiare quella via cavo. Se, però, non ne puoi più di fili, tra le due connettività ti consiglio un mouse wi-fi che ha una reattività e velocità nettamente migliori di quelli Bluetooth.

Precisione e sensibilità

La precisione è forse il fattore più importante in un mouse da gioco. Ovviamente non si può avere lo stesso livello nei modelli wireless rispetto a quelli con cavo, ma con le nuove tecnologie, ci si va molto vicini.

Il controllo del puntatore deve rispondere con esattezza ai movimenti del mouse ma questo, non sempre basta.

Una funzionalità extra che è decisamente utile è la possibilità di variare la sensibilità e quindi lo spostamento del cursore rispetto a quello del mouse durante il gioco stesso, senza dover uscire e modificarlo dalle impostazioni.

In queste funzioni giocano un fattore importantissimo il DPI, dots per inch del sensore di movimento. Non sempre più questo è alto meglio è, ma dipende tutto dal gioco: proprio per questo in alcuni modelli gaming, di solito, è possibile regolarlo con un tasto.

Tipi di sensore

Il sensore con cui è stato realizzato il mouse influisce sulla sua precisione. Superati i vecchi modelli con il pallino centrale, oggi si trovano solo 2 tipi: quelli con sensore ottico e quelli laser.

Tra i due ti consiglio i secondi in quanto sono più adatti a gamer: i primi, infatti, continuano a funzionare se li sollevi e questo potrebbe portare a problemi in una partita. Ci sono poi altre piccole differenze che li rendono, in generale, più affidabili

Funzioni ed extra

Questo punto è tutto in base alle tue esigenze. Ci sono Mouse che sono perfetti per MMO, altri per gli sparatutto. Alcuni hanno solo i pulsanti essenziali o dei piccoli LED su cui vedi le informazioni principali della partita, su altri ci sono o si possono mettere più tasti dove memorizzare azioni ed incantesimi da richiamare con un solo tocco.

Negli extra, rientra anche il peso: oggi non sei costretto ad andare a pesare ogni singolo prodotto, in quanto molti dei modelli hanno la possibilità di aggiungerci o rimuoverci dei piccoli pesetti e così regolare il loro peso per renderlo più adatto a te.

Comfort

Ergonomia e comfort del mouse da gaming

Se sei un giocatore accanito, userai il mouse per diverse ore al giorno. Devi scegliere un modello che sia comodo e non ti affatichi né la mano né il polso. Il design ergonomico è il minimo ma, purtroppo, finché non si prova per diverse ore, non è sempre possibile trovare quello più adatto alla propria mano.

Non solo la forma conta, ma anche i materiali usati. Il sudore, ad esempio, può diventare un grande fastidio in una partita. Può anche portare a click sbagliati e magari anche alla sconfitta.

Se poi sei mancino, non hai moltissima scelta, visto che la maggior parte dei modelli sono per destrorsi.

Prezzo

Dopo aver visto quanti dettagli deve avere un buon mouse e con quanta cura deve essere costruito, capirai che non puoi pretendere di avere un modello professionale a 15 o 20 euro e magari.

Per un buon modello da gaming devi andare a spendere almeno una cinquantina di euro ma tranquillamente arrivi anche a 100, in base alle tue esigenze, ovviamente. La qualità nei materiali e nel design si paga.

Ci sono anche modelli di fascia media e di marchi poco conosciuti ma lì, si va un po’ più a fortuna. I giocatori professionali preferiscono spendere un po’ di più sapendo di avere un compagno leale per le partite più importanti.

Perché usare un mouse apposito

Se hai speso una fortuna per avere un pc assemblato in grado di farti godere gli ultimi giochi usciti, sicuramente non vuoi metterci un mouse da 5€ che non reagisca bene ed in tempo ai comandi e che non sia preciso quando selezioni qualcosa o punti un nemico.

I mouse da gaming, oltre ad avere un design veramente figo, che si adatta perfettamente ad una postazione da gioco, hanno caratteristiche e qualità superiori a quelli classici.

Hanno, infatti, una migliore ergonomia, perfetta per chi lo usa spesso e altissimi DPI, per una migliore precisione. Inoltre, molti modelli hanno pulsanti extra sui quali puoi impostare attacchi, incantesimi e funzioni principali che usi durante un gioco.

Inoltre, un’ottima notizia, è che sono più resistenti di quelli classici e questo, è un fattore che non bisogna sottovalutare quando uno si arrabbia quando gioca. Un dispositivo tradizionale potrebbe non avere lunga vita.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.