Il miglior modem router per fibra ottica e wifi potente!

miglior modem fibra ottica

Hai finalmente messo la fibra a casa e ora ti serve un modem potente in grado di creare una rete stabile in ogni camera, anche a grande distanza dal dispositivo? O semplicemente hai scelto un abbonamento il cui il dispositivo non è incluso e ora cerchi il miglior modem router per fibra ottica con wifi per poterci accedere da ogni dispositivo?

La scelta di questo dispositivo è veramente importante se vuoi una rete rapida e sfruttare al massimo la connessione del tuo provider. Se, infatti, hai una rete in pura fibra ottica con velocità di 1gbps o superiore, ma il modem router che hai, può al massimo creare una wi-fi con velocità massima di 100 o 200 mbps, non userai mai a pieno la tua rete.

Quando uno non è molto ferrato di informatica, potrebbe avere tanti dubbi non solo su quale modem sia meglio scegliere, ma anche se va bene per la fibra, che ha installato a casa tua, oppure no.

Se è il tuo caso e hai dubbi del genere, o anche altri, non ti preoccupare! In questo articolo ti parlerò proprio dei modem fibra e ti mostro non solo quali sono i modelli migliori (al prezzo giusto) che puoi comprare, ma ti darò anche dei consigli per scegliere quello più adatto alle tue esigenze.

Dunque, prenditi qualche minuto di tempo e con un po’ di pazienza, leggi quanto segue. Vedrai che non c’è nulla di veramente complicato a trovare il dispositivo giusto e sono certo potrai sceglierlo in pochi secondi una volta completata la lettura.

Indice contenuti:

Differenza tra modem fibra e quello ADSL

A prima visto non c’è alcuna differenza tra un modem fibra ed uno adsl, ma non tutti i dispositivi sono in grado di gestire la connessione in fibra ottica. Il motivo principale è la tecnologia della rete e quella del wifi creata dal dispositivo.

Come probabilmente sai già, ci sono tre tipologie di fibra: la FTTB e FTTC sono quelle che hanno i doppini in rame e tutti i modem con la scritta VDSL li supportano. La velocità qui arriva fino a 200mbps e la maggior parte dei modem, anche quelli a banda singola, può andare bene.

Con la diffusione della FTTH (fiber to the home), però, la velocità massima sale a 1 Gbps. I dispositivi vecchi non sono in grado di creare una wifi con così potente e questo ti limiterà notevolmente la velocità di connessione.

Se, ad esempio, vuoi passare da una classica connessione ADSL ad una FTTH e non cambi il vecchio modem router, che magari è pure single band, non noterai alcun miglioramento nelle prestazioni. La differenza la si vede quando metti un dispositivo dedicato dual o tri-band come l’AVM Fritz!Box 7590 che crea una rete wireless molto più potente e veloce.

Fibra ottica e velocità di connessione

velocità connessione fibra

Se non ti è ben chiaro che cosa significhino le sigle appena citate, vediamo di fare un po’ di chiarezza. Quando si sottoscrive un abbonamento con fibra ottica non si ha sempre una connessione in fibra pura, ma spesso viene utilizzata una tecnologia ibrida nella quale la fibra arriva fino ad una cabina stradale e da lì diffusa tramite cavi in fibra misto rame. Ci sono infatti tre tipologie di connessione.

Quella di fibra pura, con cavo che parte dal provider per arrivare a casa tua si chiama FTTH (fiber to the home) e ovviamente è la più veloce. Arriva a velocità fino a 1 gbps, o persino di più ed è per quella che ti serve un modem router potente, in grado di trasmettere questa velocità anche in wi-fi.

Molti comuni, purtroppo, sono ancora coperti solo dalla FTTC, ovvero Fiber to the Cabinet, dove la fibra arriva solo ad un centralino in strada e da lì trasmesso fino alle abitazioni. In questo ultimo tratto, però, vengono usati i cavi in rame o rame misto fibra che rallentano notevolmente la velocità di trasmissione dei dati e questa cade tra i 100 e 200 mbps.

La terza tipologia è molto simile e si chiama FTTB – Fiber to the building – ma in Italia è raramente usata. La velocità è comunque la stessa perché alla fine vengono usati i cavi non in fibra. In questi casi, non serve avere un modem ultra avanzato, visto che quelli dual band di fascia media possono bastare.

Modem single, dual o tri-band?

Il motivo principale per cui un vecchio modem non va bene per la fibra non è solo la compatibilità: la maggior parte dei dispositivi supporta senza problemi la FTTC o FTTB, solo alcuni non hanno la porta giusta per la FTTH. Quindi in teoria non serve per forza cambiare router.

Il problema più grande riguarda la velocità. Oggi sul mercato ci sono router modem di ogni fascia di prezzo e la differenza principalmente non è tanto nel numero di antenne e copertura, quanto nel numero di bande e frequenza della wi-fi creata.

Sul mercato ci sono, infatti, modem per fibra e adsl con una, due o tre bande. Ovviamente più ce ne sono, meglio è. Le bande sono sempre così strutturate:

  1. se il modem è single band supporta il wi-fi a 2,4GHz con un limite di trasmissione dei dati di poco più di 100mbps
  2. se è dual band, ha una banda a 2,4GHz e una a 5GHz, con velocità della rete che arriva anche a superare il 1gps.
  3. nel tri-band, invece, c’è una banda a 2,4GHz e due con frequenza a 5Ghz. Si tratta di dispositivi professionali e top di gamma in grado di raggiungere velocità anche superiori a 2,5 gbps, grazie ad un utilizzo ibrido delle bande.

Ovviamente, più bande e tecnologie per velocizzare la rete vengono implementate, più è costoso il modem, ma la spesa spesso vale al pena, perché è un investimento che si ripagherà nel tempo, specie per chi vuole giocare senza lag o guardare e scaricare film in streaming in qualità ultra hd senza rallentamenti e lunghi tempi di caricamento.

Si può ancora aggiungere che bisogna scegliere un modem con wi-fi 6, non 5 o ancora minori, ma c’è da dire che tutti quelli più nuovi usano questo standard. Quindi, quando si va ad acquistare il modem per la fibra, bisogna principalmente guardare il numero di bande e la velocità di connessione massima della wifi.

I migliori modem per fibra del 2021 a confronto

Oggi, sul mercato, ormai ci sono tantissimi modelli che permettono di navigare a velocità altissime e con una copertura molto buona della loro rete wifi, a prezzi nettamente migliori di quelli di solito offerti dalle compagnie telefoniche per i loro dispositivi.

Ecco i migliori modem per fibra e ADSL del 2021: 

1 AVM FRITZ!Box 7590: il modem migliore per connessioni in fibra FTTH

AVM FRITZ!Box 7590

Sebbene poco conosciuto, AVM è uno dei produttori di router migliori, in ogni fascia di prezzo. Il Fritz!Box, però, è un modem per fibra top di gamma in grado di dare prestazioni eccellenti ed è quello che maggiormente consiglio a chi ha una fibra FTTH.

Partiamo col dire che la compatibilità è veramente ampia e su TIM si installa praticamente da solo, in pochi secondi, ma anche con le altre fibre come Tiscali, Vodafone o persino Fastweb è abbastanza semplice. Tieni presente che in passato c’erano problemi con Vodafone, ma ora sembra si siano risolti, controlla comunque sempre la compatibilità con la tua tipologia di connessione. AVM è una garanzia di qualità: non a caso nelle offerte fibra di aruba, dove il modem non è incluso, quello che è disponibile a noleggio è proprio un Fritz!Box.

Supporta sia la adsl classica che la VDSL da 300 mbit al secondo ma il massimo lo da con la FTTH visto che ha una velocità massima di 2533 Mbit/s, grazie alla tecnologia 4×4 multi-user-mimo che permette di usare 1.733 della frequenza 5 ghz) e 800 MBit/s di quella a 2.4 ghz contemporaneamente.

Si tratta, insomma, di un prodotto top di gamma (lo si intuisce anche dal prezzo), che però vale ogni centesimo speso se hai bisogno di una rete stabile e veloce come anche di una copertura grande, in abitazioni con numerose stanze.

Infine ci sono numerose funzioni aggiuntive che possono essere utilissime, tra cui c’è il supporto alle usb 3.0 per NAS grazie alla quale puoi condividere con tutti i connessi alla rete domestica musica, video e immagini. Non mancano ovviamente VOIP e c’è persino il centralino con base dect per 6 telefoni cordless!

Offerta
Modem router AVM FRITZ!Box 7590 per FTTH
Wireless Veloce AC+N 2533 Mbit/s | Telefonia Analogica | ISDN e VoIP | Base DECT | Media Server | 4x porte lan gigabit, 2 potenti porte USB 3.0

2 ASUS DSL-AC88U: la scelta perfetta per il gaming

ASUS DSL-AC88U

 AX5400 Dual Band WiFi 6 xDSL Modem Router, WiFi 6 802.11ax, ASUS AURA RGB, Lifetime Free Internet Security, Mesh WiFi support, Gear Accelerator, Adaptive QoS, Port Forwarding

Se sei un appassionato di videogiochi, sai bene quanto la stabilità e la velocità della tua connessione ad internet è importantissima: non puoi permetterti di perdere a causa di lag o delay in pieno dell’azione.

Se hai messo la fibra FTTH e vuoi sfruttarla al massimo per giocare senza interruzioni allora l’ASUS AC88U è probabilmente la scelta migliore. Si tratta di nuovo di un prodotto top di gamma con copertura e prestazioni incredibili grazie non solo alle 4 antenni potenti ma anche alla tecnologia NitroQAM. La velocità con le reti DSL può arrivare fino a 900 mbps mentre in combinata arriva a 3167 Mbps.

Può essere usato anche come server VPN e grazie alla flessibilità di connessione con fall over e fall back, può sfruttare connettività multiple, comprese il 4G LTE (con dongle compatibile) per assicurarti di non essere mai offline.

Da notare che ASUS ha anche un modello più potente, ovvero AX82U con velocità della wifi fino a 5,4 gbps, ma attualmente non c’è rete sufficientemente rapida per questo modem e l’acquisto è pressoché inutile, salvo casi eccezionali, nei quali si vogliono connettere tanti computer contemporaneamente.

Modem gaming ASUS DSL-AX82U AX5400
Dual Band | WiFi 6 802.11ax | xDSL | Modem Router | ASUS AURA RGB, Lifetime Free Internet Security | Mesh WiFi support | Gear Accelerator | Adaptive QoS | Port Forwarding
TP-Link VX220-G2v

Se cerchi un buon prodotto con buona velocità, ad un buon prezzo, questo TP-Link è un ottimo acquisto. Tieni presente che se hai la FTTH non ti permette di andare al massimo, ma per chi ha la FTTC è la scelta ideale.

Grazie alla super VDSL, infatti, il downstream è aumentato fino a 350 mbps e con la 

Wi-FI 6 si arriva a 1201 mbps sulla banda da 5GHz e su 300 su quella da 2,4 GHz. Inoltre, grazie alla tecnologia BSS Coloring le connessioni sono sia fluide che stabili, senza interferenze da altre reti.

Essendo dotato di Profile 35b è molto facile usarlo per sostituire il vecchio modem del tuo fornitore. Risulta molto facile da installare e configurare con la maggior parte degli operatori, compresi TIM, Tiscali e altri ancora.

Il TP-Link va bene per giocare, grazie ad una ridotta latenza, così come anche per download e streaming di musica e film, ma solo fino alla qualità HD. Non è abbastanza veloce per il 4K, per il quale sono necessarie prestazioni superiori.

Offerta
Modem TP-Link VX220-G2v per EVDSL
Velocità fino a 300Mbps | Wi-Fi 6 AX1500 Mbps 2,4/5GHz | Telefonia fissa e VoIP | 5 Porte Gigabit | OFDMA e MU-MIMO

4 ZTE Tim Hub+: la scelta perfetta per chi ha fibra TIM

ZTE Tim Hub+

Poiché quella della TIM è la rete in fibra più diffusa sul territorio italiano, sicuramente in tanti staranno cercando un dispositivo compatibile. Il modem ZTE Hub+ prodotto da Telecom è la scelta migliore per chi cerca performance al top, ad un prezzo giusto: costa meno del dispositivo della TIM, ma ha prestazioni identiche, se non superiori sia in quanto a velocità, che stabilità o qualità della rete. Tra l’altro è pure autoinstallante, quindi lo attacchi e alla corrente e al cavo di rete e lui fa tutto da solo.

Senza cadere nei dettagli e nella terminologia possiamo dire con certezza che si tratta di un ottimo modem che è semplicissimo da installare e settare, ma allo stesso tempo offre una miriade di funzioni. Come connettività lo puoi usare partendo dalla vecchia ADSL alla FTTH se sei abbastanza fortunato da avere la fibra che arriva direttamente a casa dalla centrale, poiché ha tutte le porte necessarie da WAN A/WDSL, eVDSL a quella ONT. In più, ha la possibilità di attaccare ben 2 telefoni VOIP.

Il segnale è ottimo, potente e stabile anche nelle case a più piani e con numerose stanze. Questo perché utilizza la tecnologia MU-MIMO e stream di dati 4×4, come anche altre tecnologie tipiche della Wi Fi 6 tra cui la  OFDMA.

Insomma, se hai un vecchio TIM Hub e vuoi una connessione più veloce, grazie alla nuova tecnologia della fibra, con questo modem ZTE  di Telecom puoi raggiungere tranquillamente velocità superiori ai 120 mbps: quelle nominali sono di 1 gbps, ma tutto dipende dalla tecnologia della tua fibra.

ZTE Modem Tim Hub+ Top Performance
Wi-Fi 6 dual band | Tecnologia EasyMesh, stabilità, velocità e qualità | Porte: 1 WAN A/VDSL2, eVDSL (35b), WAN GbE (per FTTH) | MU MIMO e OFDMA

5 Linksys MX4200: il router per fibra migliore per sistemi mesh

Linksys MX4200

Il router più professionale di questo tipo è quello di Linksys che ti permette di sfruttare al massimo la tua fibra, qualunque sia la sua velocità. Il MX4200 sfrutta una configurazione tri-band e tecnologia Wi-Fi 6 grazie alle quali ti permette di raggiungere una connessione fino a 4.2 Gbps.

Questa rapidità ti permette non solo di giocare senza lag e ritardi, ma persino lo streaming in UHD, che pochi modelli riescono a reggere. La compatibilità è enorme visto che funziona con tutti i modem dei provider italiani come Fastweb, Telecom o Infostrada e l’installazione è semplicissima tramite l’App dedicata.

Quello di Linksys è la scelta migliore per chi non solo vuole prestazioni top, ma ha anche una casa o ufficio grandi e vuole coprire ogni centimetro con un sistema mesh che gli garantisca la connessione stabile e veloce in ogni angolo, eliminando le zone morte. Disponibile, infatti, sia come dispositivo singolo che come sistema di router Mesh, il Mx4200 è una soluzione professionale da usare per chi di solito ha seri problemi di copertura con un modem tradizionale.

Dall’app Linksys gestisci in un tocco le impostazioni principali della tua rete e puoi impostare il controllo familiare dei contenuti, punti d’accesso per ospiti o persino la priorità dei dispositivi in modo che il massimo della banda venga riservato ad un dispositivo specifico quando ce ne sono tanti connessi.

Si tratta di un ottimo acquisto per chi non vuole cambiare il modem, ma solo espandere e potenziare la propria rete di casa.

Router Extender Linksys MX4200-EU
Sistema WiFi 6 Mesh | Tri-Band Velop MX4200 | WiFi AX4200 | Copertura fino a 260 m² | Perfetto per gaming e streaming in 4K

Quale modem è meglio comprare per la fibra di casa?

Prima di fiondarti ad acquistare il modem che ti è piaciuto di più per la tua fibra di casa, ti consiglio di porgere particolare attenzione alle seguenti caratteristiche:

  • compatibilità: sebbene ormai tutte le connessioni in fibra possono essere usate con un modem libero, non tutti i modem sono compatibili con i vari operatori. Assicurati che il tuo lo sia leggendo la scheda tecnica o le recensioni su Amazon di chi lo ha comprato prima di te.
  • velocità e numero di bande: il miglior modem fibra ottica è sicuramente un triband con numerose antenne, altissima copertura e velocità superiori a 2,5 gbps, ma è anche il più caro. Qui bisogna guardare bene il rapporto qualità / velocità / prezzo
  • voip: chi ha bisogno anche del telefono fisso deve scegliere un modem router che oltre al segnale della fibra supporti anche la tecnologia voip.
  • porte: se si vogliono collegare diversi dispositivi via cavo perché non si vuole occupare la banda del wifi o perché semplicemente non hanno la connettività wireless, allora bisogna vedere anche il numero e tipologia di porte del router.

Ci metti veramente poco a verificare queste caratteristiche e ti assicuro che facendoci attenzione riduci enormemente la tua possibilità di fare un acquisto sbagliato.

miglior modem fibra ottica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share via
Copy link