Home » Computer » Laptop » Migliori PC portatili economici

I migliori notebook economici da acquistare nel 2020

Migliori Notebook Economici

Oggi avere un computer a casa è praticamente indispensabile, ma una spesa non indifferente. Se non vuoi spendere tanto e non hai esigenze di alte performance, puoi tranquillamente optare per qualcuno tra i modelli di notebook che sono economici, ma in grado di svolgere senza problemi tutte le classiche attività quotidiane.

Per le operazioni comuni come navigare su internet, guardare film, creare e modificare documenti o simili, non serve uno con chissà che hardware o l’ultimo top di gamma uscito, che costa una fortuna. Anzi, sarebbe uno spreco di soldi perché sul mercato ci sono tantissimi pc portatili che offrono un ottimo rapporto qualità prezzo incredibile e costano meno di 600 euro (anche di molto).

Oggi ti mostrerò proprio questi computer e vedremo i modelli più validi di questa fascia di prezzo bassa, con una breve descrizione su pregi e difetti.

Indice contenuti:

Questi laptop sono ideali per un uso domestico e ci sono davvero tanti modelli tra cui scegliere. In questo articolo, abbiamo vi presento i pc portatili migliori da acquistare con un budget ridotto, tuttavia ideali per l’utilizzo quotidiano. Oltre alle caratteristiche e specifiche hardware, la classifica è stata fatta anche in base a trasportabilità, design e ergonomia.

I 9 migliori pc portatili economici a confronto

Le operazioni quotidiane come leggere la posta, le notizie, consultare siti web, guardare elementi multimediali (foto, video o film), ascoltare musica, scrivere, creare e modificare documenti non richiedono un hardware potente. Se sono queste le necessità che avete dal vostro pc, vi sconsigliamo di optare per soluzioni costose e professionali, a meno che non abbiate soldi da spendere.

Dunque, se non avete esigenze di livello professionale potete spendere decisamente meno. Vediamo i 9 migliori modelli di notebook più economici del 2020, ma con buone prestazioni.

1 Chuwi GemiBook – il miglior portatile economico sulla carta

Chuwi GemiBook

Il computer più sorprendente tra tutti è questo nuovissimo Chuwi Gemibook che sulla carta è decisamente il migliore in questa fascia. Per chi vuole spendere poco ma non vuole rinunciare a niente o quasi quando si tratta di prestazioni e esperienza visiva, questa è la scelta giusta.

Nonostante costi meno di 500€ ha delle caratteristiche tecniche che veramente stupiscono partendo da un display a 2K per arrivare a 12GB di RAM, caratteristiche che nessun altro notebook economico offre.

Iniziamo proprio con lo schermo da 13” che è un pannello con tecnologia IPS e la fantastica risoluzione di 2160 x 1440 pixel che ha stupito tutti! I colori sono molto buoni, la luminosità anche non è male, ma la risoluzione così alta è impareggiabile da nessun altro pc in questa categoria.

Anche le prestazioni sono veramente elevate, soprattutto con i 12 gb di RAM, ma anche grazie alla presenza di un veloce SSD da 256GB. Una delle poche rinunce con questo pc la si fa sul processore che è l’Intel Celeron J4115 che sebbene sia un quad core con frequenza di 1.8GHz non è una scheggia. La scheda grafica, poi è integrata, ma se si vuole una dedicata bisogna spendere molto di più.

Le sorprese però non finiscono qui: il Gemibook ha anche un USB di tipo C, la ricarica rapida e, ciliegina sulla torta, la tastiera retroilluminata. Quest’ultimo dettaglio era rarissimo trovare anche su portatili di fascia professionale fino a pochi anni fa.

Bello e potente è la scelta che maggiormente consiglio a tutti. L’unico motivo per cui scegliere altri portatili è il dubbio sul produttore perché si sa che un notebook cinese non è molto affidabile. Tuttavia, Chuwi è un marchio che è da diversi anni nel settore e ci ha abituato a prodotti veramente validi, in termini di affidabilità a costi nettamente inferiori di quelli più famosi.

Nuovo Chuwi GemiBook 2020 con risoluzione a 2K
Display IPS 2k da 13 pollici | Intel Celeron J4115 a 1,8Ghz | GPU: Grafica Intel UHD 600 | RAM: 12 GB | Memoria SSD da 256 GB | USB -C | Windows 10 | Tastiera retroilluminata

2 Lenovo Essential V145 – alte performance ad un costo basso

Lenovo Essential V145

Parliamo di un pc portatile intorno ai 400€. Si tratta del migliore tra i modelli di notebook economici per quanto riguarda il rapporto qualità prezzo.

Nonostante il prezzo molto contenuto, questo pc vanta componenti di piuttosto buoni, di qualità che non ci si aspetta di trovare in un computer economico. Tra questi, gli elementi che spiccano gli 8Gb di RAM e un SSD da 256GB.

Ovviamente, per spendere così poco, qualche rinuncia si deve fare. In questo caso parliamo del monitor che è solo in qualità HD con risoluzione 1366×768 pixel, decisamente datata. L’altro componente lentino è il processore, che è un AMD A4 con velocità fino a 2.3GHz.

Ottimo però il fatto che questo portatile arriva con Windows 10 preinstallato e pronto all’uso e senza spese aggiuntive. Sicuramente questo notebook è un ottima acquisto, forse uno dei migliori per chi cerca modelli economici, per navigare in internet, guardare film e modificare documenti.

Pc Portatile Lenovo Essential V145

  • Display 15.6'' HD
  • 256 GB SSD, RAM 8 GB
  • Processore AMD Ryzen 3
  • Os Windows 10, colore grigio

Lo trovi anche su ePrice, a volte con un buono sconto: clicca qui per vedere il prezzo.

3 Acer Chromebook 314 – per chi ha una connessione sempre stabile

Acer Chromebook 314

Per quanto validi, i primi due modelli sono anche un po’ alti di prezzo. Chi vuole risparmiare ancora di più può optare per un Chromebook. Nel farlo, però, deve avere chiaro in mente i limiti di questo sistema operativo, ovvero, che ha bisogno di una stabile connessione ad internet e non ha Windows, OS a cui molti sono abituati da sempre.

Tra tutti i modelli di fascia bassa, quello che ti consiglio di acquistare è l’Acer 314. Il punto forte di questo modello è il suo design e la qualità costruttiva: sottile e leggero – pesa solo 1.5kg – è facilissimo da portare sempre con sé e anche nelle borse piccole, poiché, grazie ai bordi sottili è persino più piccolo di un foglio A4. 

Le linee pulite, in compenso, gli danno un aspetto veramente professionale.

Le caratteristiche tecniche sono molto inferiori ai modelli precedenti, ma lo è anche il costo: questo è un notebook veramente low cost. Anche se il processore, l’Intel Celeron N4000, è in linea con gli altri, qui abbiamo solo 4GB di RAM e solo 64GB di spazio di archiviazione.

Nei ChromeBook le prestazioni del PC non sono tutto, perché si punta moltissimo sull’online e i programmi spesso lavorano direttamente sui server in internet permettendo di avere velocità e fluidità anche con computer datati e lenti. Questo permette di risparmiare moltissimo sul prezzo dei componenti.

Lo schermo, in compenso, non è niente male, in quanto l’Acer 314 è dotato di un display da 14” con pannello LCD e risoluzione FullHD. I colori, la luminosità e il contrasto non sono niente male.

Ottima, infine, l’autonomia che arriva anche fino a 12 Ore.

Pc Portatile Acer 314 con Chrome OS
Display 14" Full HD LED LCD | Processore: Intel Celeron N4000 | Ram 4GB DDR4 | Archiviazione: eMMC 64 GB | Chrome OS

4 Lenovo S345 Chromebook – l’alternativa con Chrome OS

Lenovo S345 Chromebook

Un’alternativa all’Acer c’è questo nuovo ChromeBook S345 di Lenovo che offre prestazioni decenti, schermo niente male e alta qualità produttiva e dei componenti, a un prezzo relativamente basso, tipico dei portatili con questo OS.

Ti ricordo che se prendi questo modello avrai Chrome OS e non Windows, quindi non hai i classici programmi, ma devi scaricare le app dal Play Store di Google, quasi come uno smartphone. In passato ti avrei detto di non prendere nemmeno in considerazione pc come questi ma, oggi, come vedi in classifica ce ne sono ben 2.

Essendo un OS rapido, bastano pochi secondi per avviare il PC. C’è da dire che è anche merito del suo processore AMD A6-9220C di settima generazione, molto prestante per la sua categoria. Nonostante le buone prestazioni, la batteria dura fino a 10 ore.

Il sistema operativo creato da Google, infatti, è migliorato molto, sotto tutti gli aspetti: dall’avvio veloce alla sempre più versatilità e possibilità di lavorare anche offline, superando proprio uno dei grandi limiti che aveva prima.

L’estetica è il punto forte di questo computer: si presenta bello robusto, ma sottile e leggero e lo schermo può ruotare fino a ben 180°. Il Display è da 14” e ha una risoluzione FullHD con colori davvero belli e buona luminosità Peccato non sia touchscreen.

Il ChromeBook S345 di Lenovo ha 64 GB di memoria interna e 4GB di RAM che sono pochi per un Windows, ma abbastanza tipici per ChromeOS. Ottimo il Trackpad che è ampio e comodo da usare, buona anche la connettività con le 2 USB di tipo C e una di tipo A 3.1.

Portatile ChromeBook Lenovo S345 Mineral Gray
Display 14" Full HD | Processore AMD A6-9220C | Archiviazione 64 GB eMMC | RAM 4 GB | Chrome OS

5 Hp 255 G7 – un portatile economicissimo

Hp 255 G7

Al secondo posto troviamo un pc che costa veramente poco, economicissimo, ma offre prestazioni di tutto rispetto. L’Hp 255 G7 è, infatti, uno dei prodotti più venduti su ePrice in questa fascia.

Un computer abbastanza grande, che non è ideale per il trasporto, ma perfetto per l’utilizzo domestico. Ha un display generoso da ben 15,6″ LED anti-riflesso con risoluzione HD (1366 x 768 px). La risoluzione un po’ bassina è forse l’unica vera grande pecca di questo portatile.

Dal punto di vista hardwares u questo notebook troviamo un processore dual core Intel Core i3 7020U fino a 2,5 Ghz che arriva a 3.1 in TurboBoost. Le prestazioni che fornisce sono ottime per un due core nella fascia degli economici e, allo stesso tempo, ha un consumo di energia contenuto per migliore durata della batteria. Affiancato da 8GB di RAM e con un SSD M.2 di ben 500 GB, la velocità di accensione e nelle applicazioni è abbastanza alta.

Con queste dimensioni non è un problema inserire un lettore e masterizzatore DVD che ormai pochi usano, ma fa sempre piacere avere. L’autonomi non alta: dovrebbe arrivare fino a 7 ore, ma la media si assesta intorno alle 4 con un utilizzo un po’ più intensivo. Come detto all’inizio, consiglio questo pc per un utilizzo domestico e l’autonomi in questo caso non è un valore così importante.

Questo modello che abbiamo recensito arriva con Windows 10 Professional preinstallato ed è perfetto per l’utilizzo con Open Office a 64 bit.

HP 255 G7 15,6"

  • Memoria: 500GB SSD M.2, RAM 8GB
  • Schermo: 15,6 HD LCD anti-riflesso
  • Processore: i3 7020U dual core a 2,50 GHz
  • Pronto all'utilizzo con Win 10 Professional e Open Office

6 Teclast F5 – un notebook convertibile, ma economico

Teclast F5 Convertibile

Sebbene si tratti di un marchio probabilmente sconosciuto a tanti, recentemente sta vendendo davvero molto su Amazon, perché i suoi modelli costano poco e hanno ottime caratteristiche, il che rende il rapporto qualità / prezzo altissimo.

Il design non è male: davvero sottile con soli 13 mm di spessoree con un corpo in metallo. Il display, sebbene molto piccolo (soli 11,6”) è  davvero buono con una risoluzione FullHD ed è, ovviamente touchscreen. Supporta anche il multi-touch a 10 punti e puoi usare la stilo T6 (da comprare separatamente) per scrivere e disegnare, grazie a una sensibilità alla pressione di 1024 livelli.

L’hardware è anche buono La memoria è il punto forte, con i suoi 8GB di RAM ed SSD da 128GB, tra l’altro espandibili con Scheda TF. Il processore, invece, è abbastanza lento, ma ti ricordo che non puoi avere tanto a questo prezzo: Celeron N4100 con 1.1GHz e 2.4GHz in turbo boost.

A sorpresa c’è anche una USB di Tipo C e arriva con Windows 10.

Tutto sommato questo convertibile è davvero bello e utile, soprattutto se regalato a ragazzi che possano divertirsi a disegnare, oppure per studenti che vogliano prendere appunti all’università.

Teclast F5 11" Convertibile Touch

Caratteristiche: Memoria: 128GB | RAM 8GB | Schermo: 11" FHD Touchscreen | Processore: intel Gemini Lake N4100 (dual-core, 1.1 / 2.4ghz) | Windows 10 Home

7 HeroBook Pro di Chuwi – l’economico per eccellenza

Chuwi HeroBook Pro

Uno degli acquisti più consigliati, trai i notebook veramente lowcost è questo HeroBook Pro che presenta una configurazione più che sorprendente per quel poco che lo si paga.

Come prima cosa abbiamo una SSD da 256GB e ben 8GB di RAM, che computer anche con un prezzo doppio non possono vantare. Poi c’è windows 10 Home preinstallato, che rende il portatile pronto all’uso e la licenza è compresa nel prezzo. tra l’altro la memoria è espandibile anche fino ad 1TB di SSD.

Detti aspetti positivi, vediamo gli svantaggi su cui Chuwi ha risparmiato per rendere questo portatile così economico: il primo è il processore: un Pentium N4000 molto vecchio che, attenzione a non confondersi, ha una velocità di 1.1GHz, che sale a 2.6GHz nella modalità TurboBoost. Subito dopo troviamo la bassa risoluzione dello schermo, solo HD, ma abbastanza normale per portatili di questa fascia. Infine, la plastica con cui è realizzato, che non è di altissima qualità e la tastiera che è nella versione inglese: non si leggono le lettere accentate e alcuni simboli sono in posizioni diverse e devi ricordare a memoria, o incollarci un adesivo sopra.

Chi ha un budget limitatissimo e vuole spendere veramente poco per un netbook, questo è il modello super economico migliore da acquistare.

Chuwi HeroBook Pro - Ultraportatile da 14"

Caratteristiche: Memoria: 256GB | RAM 8GB | Schermo: 11" FHD Touchscreen | Processore: intel Gemini Lake N4100 (2-core, 1.1 / 2.4ghz) | Windows 10 Home

8 Hewlett-Packard 15s- eq0021nl – portatile vecchiotto a basso costo, ma prestante

hp-pc 15s eq002nl

Ritroviamo di nuovo un portatile di Hewlett-Packard. Questo suo modello economico è davvero ottimo ed è uno degli acquisti più raccomandati su Amazon, perché costa poco, ma offre tanta qualità e abbastanza potenza.

Si tratta di un computer abbastanza grande, con uno schermo da 15 Pollici con risoluzione Full HD ed è anti-riflesso. Il design non è male, ma datato e nulla di straordinario. Ovviamente non ci si può aspettare dei modelli bellissimi in questa fascia di prezzo.

Tra i modelli visti, questo è uno dei più rapidi, grazie al processore AMD Ryzen 3 che ha una velocità di base 2.6GHz e 8GB di RAM. C’è anche l’ottimo SSD da 256GB che rende tutto ancora più veloce.

Arriva con Windows 10 S, che sebbene sia molto limitato come sistema operativo, è abbastanza veloce e ben protetto, poiché permette di installare solo le app dallo store ufficiale Microsoft, tienilo bene in mente se scegli questo modello.

Ci sono tante altre caratteristiche e feature da avere, davvero ottime: tra queste c’è la ricarica rapida HP Fast Charge, le tantissime porte per connettersi a monitor esterni, lettore di schede di memoria e le sottilissime cornici.

HP-PC 15" eq0021nl bianco
Processore AMD Ryzen 3, RAM 8 GB, SSD 256 GB, Grafica AMD Radeon Vega 3, Windows 10 Home S, Schermo 15” FHD SVA Antiriflesso, Micro-Edge, Fast Charge

9 Acer Swift SF114 – leggero e portatile, quasi un ultrabook

Acer Swift sf114

Al quinto posto vediamo di nuovo un Acer. Questa volta un portatile leggero e maneggevole, quasi un ultrabook che però sacrifica molto nelle prestazioni per offrire portabilità. Sebbene non sia all’ultima posizione della nostra classifica dei migliori notebook economici e consigliati del 2020, merita di essere preso in considerazione.

Quello che ci piace di più è l’autonomia di 10 ore, seguita dallo schermo ed il peso: un display da 15,6 pollici, bello grande, con risoluzione Full HD IPS (1920×1080) ed un peso di solo 1kg circa.

Quello che non ci piace è che ci sono solo 4GB di Ram, 64 GB di spazio di archiviazione e il processore, un Intel Pentium Silver N5000, che non è una scheggia. C’è poi da notare che Windows 10 è nella edizione S che risulta molto limitata per gli smanettoni, ma nell’utilizzo ordinario non si sente tanto la differenza, anzi è persino più sicura per chi non ne capisce, perché permette di installare app e programmi solo da fonti ufficiali.

Acer Swift SF114 Notebook 15,6 pollici
Display: 15,6 pollici FullHD | RAM: 4GB | Memoria: 64GB | Processore: Intel N4000 quad core | OS: Windows 10 S

Dal punto di vista pratico è ideale per chi lo utilizzerà soprattutto per navigare in rete. Se non vi serve tanta memoria, che tra l’altro potete espandere facilmente tramite le ormai super economiche chiavette e schede SD è un ottimo prodotto. Ma se avete esigenze di maggior reattività e prestazioni, e volete comunque una soluzione leggera, probabilmente vi conviene optare per il Chuwi.

Perché acquistare un notebook low-cost?

Come detto all’inizio, quando si ha bisogno di un computer per le operazioni quotidiane come guardare film, ascoltare musica, navigare su internet o creare / modificare documenti con pacchetti come office, comprare un portatile costoso è un po’ uno spreco di soldi. Per un utilizzo domestico normale la scelta di acquistare un notebook economico è più che giustificata.

I portatili del nostro elenco sono anche ideali da acquistare per fini scolastici ed educativi. Per insegnare ad un ragazzo l’utilizzo del computer o utilizzare programmi che servono allo studio, fare ricerche su internet, di nuovo non servono computer costosi.

L’acquisto di un pc potente va fatta solo quando si hanno esigenze di installare software che richiedono molte risorse e altre prestazioni. Un computer professionale comporta una spesa non indifferente e spesso è inutile per l’utilizzo domestico.

Come scegliere il notebook giusto

I portatili che abbiamo scelto per la nostra classifica sono tutti degli ottimi pc per il prezzo che li si paga. Come vedete, nonostante costino tra i 300 e i 600 euro hanno tutti delle caratteristiche decenti e soprattutto memorie SSD che sono necessari per avere velocità sia nell’accensione e caricamento iniziale che nelle operazioni quotidiane.

Se si cerca un portatile da tenere principalmente a casa, l’IdeaPad e l’HP 255G6 sono le scelte migliori. Essi infatti hanno uno schermo generoso da ben 15,6 pollici e ottime prestazioni, ma sono molto grandi e pesanti, non comodissimi da trasportare. Se, invece, si cerca portabilità e si ha intenzione di portarsi il computer in giro, allora le due soluzioni migliori ed economiche sono il Chuwi Aerobook, che è sottilissimo e leggerissimo, o l’Acer Swift 1, anch’esso molto più comodo da trasportare.

Speriamo di esservi stati utili con la nostra classifica e di avervi aiutato nella scelta. Fateci sapere come la pensate e dateci qualche consiglio, se preferite altri modelli.

Su cosa non risparmiare

Quando si vuole spendere poco per il computer è vero che non si può poter pretendere tanto né sulla qualità, né sulle specifiche tecniche. Tuttavia ci sono alcune cose con cui proprio non si dovrebbe scendere a compromessi e, a sorpresa, il processore non è tra questi.

In secondo luogo, a meno che tu non voglia usare Linux sopra o sia un utente abbastanza esperto, opta sempre per un modello che abbia l’OS installato, preferibilmente, Windows 10, in qualunque delle sue varianti.

Sistema operativo: Windows vs Chrome OS

Se hai un budget ridotto e cerchi un portatile economico devi scegliere tra 3 sistemi operativi: Windows, Chrome OS e Linux. Sul mercato ci sarebbe anche MacOS, ma i pc di Apple, anche i modelli meno cari, costano troppo per essere in questa classifica.

Il primo è quello con cui tutti siamo abituati a lavorare su un computer ma i PC con Windows sono anche i più cari, perché la licenza si paga. Se non hai molta esperienza e non ti piace smanettare, ma cerchi un computer pronto per essere usato, allora ti consiglio di scegliere solo Windows, possibilmente il 10.

Chi però si destreggia o vuole imparare, può permettersi di risparmiare qualcosina e optare per un ChromeBook, una tipologia di PC che sta prendendo sempre più piedi. Il loro limite è la poca memoria e potenza, ma ci sono sempre più app che ti permettono di studiare senza problemi e lavorare anche molto bene.

Infine, se proprio vuoi abbattere i costi, puoi cercare un notebook senza OS su cui poi dovrai andare ad installarti Linux. Devo dire che è divertente e ci sono delle build che funzionano molto bene, ma è più da smanettoni e non proprio adatto per chi vuole solo guardare film, lavorare su documenti o studiare.

I pc portatili economici da non acquistare

Per me, la risposta è no e sconsiglio fortemente l’acquisto di un prodotto del genere. Non servono quasi a niente: hanno pochissima memoria, processori lentissimi e qualità costruttiva quasi sempre bassissima.

Persino in alcune delle operazioni quotidiane vanno a scatti e sono lentissimi in generale. Più che per navigare su internet e leggere articoli, ci si può fare ben poco.

Conclusioni e consigli finali

Come puoi vedere, di computer portatili che hanno un costo relativamente basso ce ne sono tanti e le prestazioni non sono male. Il dubbio più grande di chi ha un budget limitato  per l’acquisto del notebook è quello se puntare su un marchio grande e affidabile, o quelli nuovi sconosciuti ma che costano poco.

Il LapBook Pro o il HeroBook, infatti, sono quelli che consiglio maggiormente, ma sia chiaro: con notebook di questa fascia bassa, va sempre tutto a fortuna! Tu ne hai provato qualcuno? Facci sapere cosa ne pensi e raccontaci la tua esperienza nei commenti.

2 commenti su “I migliori notebook economici da acquistare nel 2020”

  1. Ho un pc samsung che ogni tanto si spegne e riaccende,quindi vorrei acquistarne uno nuovo ma non so raccapezzarmi,questo non mi ha mai dato problemi ma ha 12 anni,che mi consigli intorno ai 500€?

    1. Ciao Giovanni,
      se cerchi qualcosa che duri a lungo, io punterei su un Lenovo o HP. Se non sai raccapezzarti assicurati solo che ci sia windows preinstallato. Se preferisci HP puoi puntare su questo V145 Essential qua, su HP io ho un Hp 255 G6 da 7 anni e mai avuto un problema, quindi immagino anche il più nuovo G7 sia meglio: tra tutti puoi prendere questo modello qua. Costa un po’ di più del Lenovo, ma hai 8GB di RAM che sono decisamente meglio.
      Fammi sapere cosa hai scelto e come ti sei trovato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su