I prodotti sono selezionati in autonomia dal nostro team. Se acquisti uno dei prodotti potremmo ricevere delle commissioni.

PC portatili economici ma buoni: i migliori notebook da comprare

Migliori Notebook Economici

Per quanto lo smartphone e il tablet siano degli strumenti sempre più avanzati, non possono ancora sostituire il computer. Che si tratti di lavoro, uso domestico o studio, per alcune operazioni è ancora necessario avere un PC.

Ma è possibile spendere poco e avere un notebook buono?

Ovviamente la risposta è sì, anzi, ci sono tantissimi modelli veramente validi che possono darti tutte le funzioni per un uso quotidiano e magari farti divertire con qualche giochino. Di seguito, ti vado proprio a mostrare quelli che sono i migliori pc portatili economici ma buoni che puoi comprare online.

Indice contenuti:

Quale pc portatile economico comprare

Se non te ne intendi di informatica, la scelta non è mai semplice e, anche se sotto ti andrò a dare dei consigli sulle caratteristiche da guardare per trovare il computer giusto per te, partiamo subito col vedere quelli che, secondo me, sono attualmente i 3 notebook economici migliori e per cosa vanno bene.

Perfetto per lo studio
Acer Aspire 3 A315-24P-R8DK PC Portatile, Notebook, Processore AMD Ryzen 5 7520U, RAM 8 GB DDR5, 512 GB PCIe NVMe SSD, Display 15.6" FHD LED, Scheda Grafica AMD Radeon, Windows 11 Home, Silver
Convertibile e versatile
HP Chromebook x360 14a-ca0000sl, Intel Celeron N4120, 4GB RAM LPDDR4, eMMC da 64GB, Display Touch da 14" FHD, IPS, Antiriflesso, Grafica Intel UHD 600, ChromeOS, Webcam HD, Silver, Argento
Low cost
Acer Aspire 3
HP Chromebook x360
HP 250 G9
Prezzo
489,00 EUR
399,99 EUR
Prezzo non disponibile
OS
AMD Ryzen 5 7520U
ChromeOS
Windows 11 Pro
Processore
Windows 11 Home
Intel Celeron N4120
Intel N4500
RAM
RAM 8 GB DDR5
4GB RAM LPDDR4
8 GB DDR4
Schermo
15.6" FHD LED
Display Touch da 14" FHD
15.6" HD
Memoria
512 GB
64GB eMMC
256 GB SSD
Perfetto per lo studio
Acer Aspire 3 A315-24P-R8DK PC Portatile, Notebook, Processore AMD Ryzen 5 7520U, RAM 8 GB DDR5, 512 GB PCIe NVMe SSD, Display 15.6" FHD LED, Scheda Grafica AMD Radeon, Windows 11 Home, Silver
Acer Aspire 3
Prezzo
489,00 EUR
OS
AMD Ryzen 5 7520U
Processore
Windows 11 Home
RAM
RAM 8 GB DDR5
Schermo
15.6" FHD LED
Memoria
512 GB
Convertibile e versatile
HP Chromebook x360 14a-ca0000sl, Intel Celeron N4120, 4GB RAM LPDDR4, eMMC da 64GB, Display Touch da 14" FHD, IPS, Antiriflesso, Grafica Intel UHD 600, ChromeOS, Webcam HD, Silver, Argento
HP Chromebook x360
Prezzo
399,99 EUR
OS
ChromeOS
Processore
Intel Celeron N4120
RAM
4GB RAM LPDDR4
Schermo
Display Touch da 14" FHD
Memoria
64GB eMMC
Low cost
HP 250 G9
Prezzo
Prezzo non disponibile
OS
Windows 11 Pro
Processore
Intel N4500
RAM
8 GB DDR4
Schermo
15.6" HD
Memoria
256 GB SSD

Ma ora passiamo ad una lista più completa e a descrivere meglio ogni prodotto.

Migliori notebook economici 2024 a confronto

Operazioni come leggere la posta, navigare sul web, guardare film o ascoltare musica non richiedono un hardware potente, quindi un buon pc portatile economico può bastare.

Purtroppo sul mercato ci sono modelli che sono troppo lenti e ci mettono una vita ad aprire i programmi, ma se non hai esigenze troppo elevate ci sono diversi pc portatili che costano poco ma sono abbastanza performanti per svolgere con facilità le operazioni quotidiane.

Ecco i migliori notebook economici ma buoni:

1 Acer Aspire 3: il portatile migliore a questo prezzo

Acer Aspire 3

Tra tutti, il miglior notebook economico arriva da Acer ed è il suo Aspire 3 soprattutto quando questo modello è in promozione. Si tratta di un computer che non è affatto male e nonostante il design non sia proprio tra i moderni, è comunque abbastanza sottile e comodo, oltre ad avere performance più che decenti, buono schermo e ampia connettività.

Il processore, infatti, è quello che lo differenzia dagli altri, perché è un AMD 7520U capace di buone prestazioni anche con solo 8GB di RAM. Anche la memoria è piuttosto veloce e il display molto ampio da 15,6″.

La connettività è ottima perché c’è anche una presa USB-C che è ormai sempre più usata, oltre alle vecchie USB 3 e si può attaccare anche un monitor esterno, nel caso lo schermo non ti basti.

Tornando al design, nonostante il display sia grande, l’Acer Aspire 3 risulta abbastanza compatto e, soprattutto, leggero, in quanto pesa 1,7 kg. La tastiera è molto comoda e completa con tanto di tastierino numerico, mantre il mouse pad è grande. Anche l’autonomia è lunga il che lo rende perfetto per chi lo porta sempre con se, per scuola o lavoro.

Offerta
Acer Aspire 3 A315-24P-R8DK Silver
Display: 15,6 pollici FullHD | RAM: 8GB | Memoria: 512GB | Processore: AMD Ryzen 5 7520U | OS: Windows 11 Home | WiFi 6 | Porte USB-C e HDMI

2 Hp Chromebook X360: un convertibile buono ed economico

HP-PC Chromebook X360

Un portatile che mi ha sorpreso è il ChromeBook X360 di HP che offre prestazioni decenti, schermo niente male e alta qualità produttiva e dei componenti, abbinati a un prezzo relativamente economico. Inoltre, il design non è affatto male!

In più è un notebook convertibile 2 in 1, quindi un portatile utilizzabile come tablet. Il display da 14”, che ha una risoluzione FullHD, infatti, è anche touch screen. Si vede abbastanza bene e i colori non sono affatto male per un pc di questa fascia. La possibilità di trasformarlo in tablet all’occorrenza permette una marea di funzionalità aggiuntive, come il disegno con stilo, che non sono disponibili nei portatili classici.

Ti ricordo, infatti, che se prendi questo portatile avrai il sistema operativo di Chrome OS e non Windows, quindi non hai i classici programmi, ma devi scaricare le app dal Play Store di Google, quasi come uno smartphone.

In passato ti avrei detto di non prendere nemmeno in considerazione, ma ultimamente mi sto ricredendo perché è migliorato molto. Essendo basato online non richiede molta potenza, quindi l’hardware conta poco e tutto dipende dalla connessione, o quasi.

L’avvio è veloce e le app sempre più migliorate offrono maggiore versatilità e possibilità di lavorare anche offline, superando proprio uno dei grandi limiti che aveva prima.

È ideale per prendere appunti, mentre per lavorare può essere limitativo visto che non ci si possono installare i programmi classici, ma dipende sempre dalle esigenze.

HP - PC Chromebook x360 14a-ca0000sl Argento
Display: 14” IPS FHD Touch | Schermo ruotabile | Processore Intel N4120 | RAM: 4 GB | Memoria Flash da 64 GB | USB -C | Chrome OS | WebCam HD

3 Lenovo IdeaPad 3: il miglior notebook economico per performance

Lenovo IdeaPad 3

Se guardiamo il rapporto performance / prezzo il Lenovo Ideapad 3 è decisamente tra i migliori notebook economici in questa classifica. Non a caso lo abbiamo messo tra le prime posizioni.

Basta vedere, infatti, il processore che è un i3 che nonostante abbia una bassa frequenza, è decisamente scattante e veloce. I GHz, infatti, sono solo uno dei parametri da guardare in quanto ogni generazione Intel è migliore di quella precedente e la decima è uscita pochi anni fa.

A contribuire alla velocità di questo pc portatile c’è la memoria SSD da 256GB. Buona anche la RAM di 8GB che bastano e avanzano per un utilizzo quotidiano sia da ufficio che studio.

I difetti di questo notebook non sono certamente le prestazioni, che a questo prezzo sono ottime. Quello in cui pecca, però, è un po’ la qualità costruttiva che non è decisamente eccelsa, ma è un compromesso che bisogna fare con i modelli low cost di questo tipo.

Il sistema operativo è Windows ma bisogna stare attenti alla versione perché spesso quella installata è la 11 S che è piuttosto limitativo per chi ama smanettare o scaricare programmi da internet, che magari non sono presenti nell’app store di Microsoft.

Insomma, è un computer perfetto per casa e ufficio, perfettamente in grado di svolgere le operazioni basiche e far girare qualche programmino più pesante. Con la scheda grafica incorporata nel processore, non c’è molto da aspettarsi e i giochi non vanno affatto bene, ma essendo una cpu recente, è decisamente meglio delle altre integrate presenti nei notebook con processori Celeron o Pentium vecchi.

Notebook Lenovo IdeaPad 3 Business Black
Display: 15,6 pollici FullHD | RAM: 8GB | Memoria: 256GB | Processore: Intel i3-1115G4 | Grafica UHD integrata | OS: Windows 11 | WiFi | 2 x USB 3.2 + 1 x USB 2 | HDMI

4 HP 250 G9: il low cost per eccellenza

HP 250 G9

Se proprio cerchi di risparmiare, il più possibile ma avere almeno un computer funzionale ed in grado di svolgere operazioni elementari come navigare sul web e guardare film in streaming, allora l’HP 250 G9 potrebbe fare al caso tuo.

Si tratta di un portatile veramente low cost, ma comunque di marca buona e che, sorprende abbastanza, soprattuto nel design. Ovvio non ti aspettare un MacBook, ma è comunque un portatile abbastanza sottile e con stile elegante.

Ci sono diverse versioni, tuttavia quella più low-cost è veramente conveniente.

Risparmi soprattutto sullo schermo che ha una risoluzione HD e non si vede molto bene all’aperto, ma in casa lo puoi anche attaccare al televisore per guardare film in streaming grazie alla presa HDMI.

I processori, anche se vecchiotti, fanno il loro lavoro, quindi, in linea di massima è il portatile per chi ha poche esigenze dal computer e lo usa soprattutto per streaming e navigazione internet.

Notebook Lenovo IdeaPad 3 Business Black
Display: 15,6 pollici FullHD | RAM: 8GB | Memoria: 256GB | Processore: Intel i3-1115G4 | Grafica UHD integrata | OS: Windows 11 | WiFi | 2 x USB 3.2 + 1 x USB 2 | HDMI

5 Chuwi HeroBook Pro: notebook economico cinese molto diffuso

Chuwi Herobook Pro

Se sei disposto a fare compromessi sulla marca, ma avere componenti più performanti, allora ti consiglio questo Chuwi Notebook X che è più che accettabile (non buono, solo accettabile) per costare così poco.

Il processore, purtroppo, non è il massimo, in quanto abbiamo un Intel Celeron N4020 che è vecchio sì, ma più che sufficiente per i programmi d’ufficio, navigazione internet e streaming e solo 6GB di RAM che lo rendono piuttosto lento, ma per streaming e navigazione web va più che bene.

Lo schermo da 14,1″, non è nemmeno il male visto che è un pannello IPS, anche se ha una risoluzione HD, però ha il rivestimento anti riflesso che lo rende usabile anche all’esterno.

Il suo punto forte è il design: sottile e leggero sembra quasi un buon ultrabook e ha un aspetto piuttosto professionale, anche se la scocca è fatta in plastica.

Si trattai di un notebook essenziale per un uso non professionale che anche se ha un prezzo da “made in China” ha comunque componenti di buon livello e qualità. Tra i “pro” va fatta notare la lunga autonomia di quasi 9 ore che pochi altri portatili in questa classifica possono vantare!

I difetti? Il principale è la tastiera che non è in italiano, ma con un layout QWERTY, quindi non ci sono stampate i caratteri speciali sopra e il fatto che manca un’uscita HDMI. Per il resto è un ottimo computer, anche se di un marchio sconosciuto, lo consiglio a chi vuole spendere poco.

PC Portatile Chuwi HeroBook Pro
Display: 14.1” IPS | RAM: 6GB | Memoria: 256GB | Processore: Intel Celeron N4020 | OS: Windows 10 Home | Autonomia fino a 9 ore

6 Samsung ChromeBook 4+: il migliore tra i ChromeBook economici

Samsung ChromeBook 4+

Nella classifica non manca nemmeno uno ChromeBook di Samsung che è noto più che altro per notebook di fascia alta. Tuttavia, questo modello punta agli utenti con budget limitato e devo dire che non è affatto male.

Sui lati positivi c’è la qualità costruttiva e dei materiali che sono decisamente superiori alla media degli altri notebook economici, specie quelli di marchi cinesi e poco conosciuti.

Esteticamente, poi, è molto bello e con un look molto sobrio. In più, risulta molto sottile e le cornici dello schermo sono molto ridotte. Ha un corpo in metallo ed è veramente robusto, tanto da superare persino diversi test di resistenza come la caduta da 50cm su superficie d’acciaio o i test con standard militari Mil-STD-810G. Certo, uno dovrebbe avere sempre il massimo della cura del proprio pc, ma gli incidenti capitano e fa sicuramente comodo avere un notebook robusto.

Nonostante, infatti, si ha un notebook con display grande, da 15,6”, questo modello pesa relativamente poco (1,7kg) ed è comunque abbastanza compatto.

Un’altra caratteristica che mi è piaciuta è il trackpad veramente ampio! Nei portatili (MacBook a parte) di solito questo è molto ridotto e scomodo da usare, quindi un mouse è praticamente d’obbligo. Qui, invece, non è detto, proprio perché il trackpad è veramente grande e funziona bene.

Di contro c’è che si ha ChromeOS e che si paga un po’ di più il nome, ma anche la qualità dei componenti del portatile. In offerta, però, è decisamente un affare da non perdere.

Come ogni ChromeBook, qui non si può parlare di hardware potente, anche perché, non serve. La maggior parte del lavoro la si svolge online, quindi si utilizza principalmente la potenza della rete. Il processore, infatti, è tra i peggiori anche quando lo si confronta a quello montato nei notebook più economici in questa classifica. Trattasi, infatti, di un Intel Celeron N4000, ormai veramente vecchio, accompagnato da una memoria di appena 64 GB.

Di nuovo, non bisogna stupirsi in quanto è un portatile creato per lavorare quasi esclusivamente online.

Samsung ChromeBook 4 + Platinum Titan, versione italiana
Display 15,6” FullHD | CPU: Intel Celeron N4000 | Ram 4GB DDR4 | Archiviazione: 64 GB | ChromeOS | Tastiera Italiana | USB Type-C | Batteria da 39W

7 Wozifan W8: un pc portatile a meno di 250€!

Wozifan W8

Se vuoi spendere il meno possibile, allora la scelta migliore è questo Wozifan. Si tratta di uno dei notebook più economici in assoluto che, sorprendentemente non è affatto male.

Ovviamente il marchio è cinese ma, proprio come per Chuwi, i componenti sono di brand molto diffusi, come il processore che è Intel. Esteticamente è davvero bello, con un design che ricorda tantissimo il MacBook Air. Infatti, è ultra sottile ai bordi e leggerissimo, il che lo rende perfetto per essere trasportato.

Sul lato prestazioni, sebbene ci si aspetti poco per un portatile a questo prezzo, il Wozifan la riserva qualche sorpresina. Infatti è abbastanza veloce per le operazioni ordinarie come guardare video e scrivere, o navigare sui siti web. La cosa interessante è che, anche se non ha la tastiera italiana, ma la QWERTY inglese, ci sono degli adesivi da mettere così da sapere sempre dove sono le lettere accentate e caratteri speciali.

Anche il display non è affatto male. È abbastanza compatto, da 14″ ma ha una risoluzione FullHD con colori e contrasto buoni. Manca la presa usb-c e l’autonomia non è eccelsa, ma dura anche fino a 5 ore che non sono poche. Insomma, per il prezzo che ha, sulla carta, è davvero un ottimo notebook veramente low cost

WOZIFAN PC W8
Display da 14” FullHD | Processore IntelCore N4020 | RAM: 6 GB | Memoria SSD da 256GB | Peso: 1,32kg | Windows 11

8 Acer Swift 1: notebook leggero e prestante, quasi un ultrabook

Acer Swift sf114

Quello che ci piace di più è l’autonomia di 10 ore, seguita dallo schermo ed il peso: un display da 15,6 pollici, bello grande, con risoluzione Full HD IPS (1920×1080) ed un peso di solo 1kg circa.

Quello che non ci piace è che ci sono solo 4GB di Ram, 64 GB di spazio di archiviazione e il processore, un Intel Pentium Silver N5030, che non è una scheggia. C’è poi da notare che Windows 10 è nella edizione S che risulta molto limitata per gli smanettoni, ma nell’utilizzo ordinario non si sente tanto la differenza, anzi è persino più sicura per chi non ne capisce, perché permette di installare app e programmi solo da fonti ufficiali.

Dal punto di vista pratico è ideale per chi lo utilizzerà soprattutto per navigare in rete. Se non vi serve tanta memoria, che tra l’altro potete espandere facilmente tramite le ormai super economiche chiavette e schede SD è un ottimo prodotto. Ma se avete esigenze di maggior reattività e prestazioni, e volete comunque una soluzione leggera, probabilmente vi conviene optare per il Chuwi.

Acer Swift 1 SF114 Notebook 15,6 pollici
Display: 15,6 pollici FullHD | RAM: 4GB | Memoria: 128GB | Processore: Pentium Silver N6000 | OS: Windows 10 S

9 HP-PC 255 G8: notebook economico ma buono, vecchio ma performante

hp-pc 255 g8

Ritroviamo di nuovo un portatile di Hewlett-Packard. Questo suo modello economico è davvero ottimo ed è uno degli acquisti più raccomandati su Amazon, perché costa poco, ma offre tanta qualità e abbastanza potenza.

Si tratta di un computer abbastanza grande, con uno schermo da 15 Pollici con risoluzione Full HD ed è anti-riflesso. Il design non è male, ma datato e nulla di straordinario. Il problema principale è che è abbastanza spesso, quindi non comodissimo da portare in giro. Ovviamente non ci si può aspettare dei modelli bellissimi in questa fascia di prezzo.

Tra i modelli visti, questo è uno dei più rapidi, grazie al processore AMD Athlon GOLD 3150U fino a 3.3Ghz con clock base da 2.4Ghz e 8GB di RAM. C’è anche l’ottimo SSD da 256GB che rende tutto ancora più veloce e come extra un fantastico HDD da 1 TB dove fare il backup dei propri dati e conservare filmati, foto e tanto altro senza preoccuparsi di esaurire facilmente lo spazio.

Arriva con Windows 10 Pro, che è un grande punto a favore rispetto alla concorrenza. È anche pronto all’uso perché c’è preinstallato il pacchetto Libre Office, con tutti i programmi necessari per creare e redigere documenti.

Ci sono tante altre caratteristiche e feature davvero ottime: tra queste la webcam HD integrata, le tantissime porte per connettersi a monitor esterni, lettore di schede di memoria,le sottilissime cornici e una Usb di tipo C, oltre alle due USB 3.0.

Notebook HP-PC 255 G8 Silver
Processore AMD Athlon GOLD 3150U | RAM 8 GB | SSD 256 GB + 1TB HDD | Windows 10 Pro | Schermo 15” FHD SVA Antiriflesso | 1 x USB-C, 2 x USB 3.0

10 IdeaPad Flex 5: uno dei migliori Chromebook convertibili, con USI Pen

IdeaPad Flex 5

Tra tutti, il Lenovo IdeaPad Flex 5 è una delle scelte migliori. Con una cerniera che gli permette di rotare lo schermo a 360°, lo puoi usare sia come pc che come tablet.

I bambini, infatti si possono divertire disegnando a imparare ad usare meglio il computer, mentre gli studenti possono aggiungere ai propri appunti facilmente grafici e note, per renderli più facili da capire e ripassare.

Il display di questo IdeaPad è davvero buono, con una risoluzione Full HD, ottima luminosità e colori veramente vivaci. I dettagli sono cristalli, il contrasto alto e si può usare tranquillamente anche quando c’è molta luce.

L’unica nota dolente di questo notebook convertibile è l’hardware che, è vecchio e non particolarmente performante, anche se, avendo Chrome OS, in realtà non serve chissà che potenza.

Il processore, infatti, è un Intel Celeron 5205U un dual core molto vecchiotto ma con una frequenza di 1.9 GHz. A questo vanno aggiunti i 4GB di RAM e 64 Gb di memoria flash che gli permettono di accendersi e avviare le applicazioni molto rapidamente. Come vedi la memoria non è tanta e probabilmente ti dovrai munire di un hard disk esterno dove salvare file, foto e film.

Interessante notare che c’è anche una USB di tipo C che permette non solo di trasferire i dati molto più rapidamente e uno streaming migliore, ma anche di caricare la batteria ad alta velocità.

ChromeBook Lenovo IdeaPad Flex 5 convertibile
Display Full HD touchscreen ruotabile a 360° | Processore Intel Celeron 5205U | RAM: 4 GB | Memoria Flash da 64 GB | USB -C | USI Pen | Chrome OS

PC Portatili economici: cosa guardare

come scegliere il portatile

I portatili che abbiamo scelto per la nostra classifica sono tutti degli ottimi pc per il prezzo che li si paga. Come vedete, nonostante costino tra i 300 e i 600 euro hanno tutti delle caratteristiche decenti e soprattutto memorie SSD che sono necessari per avere velocità sia nell’accensione e caricamento iniziale che nelle operazioni quotidiane.

Altri fattori importanti sono la qualità e lo schermo. Purtroppo non ci sono notebook da 17 pollici che costano di più, ma a questo prezzo, il massimo che puoi ottenere è il 15,6.

In quanto a prestazioni, invece, i processori sono cari quindi, se vuoi performance devi puntare ai modelli con almeno I3 o AMD Ryzen ma, i prezzi lievitano. Tuttavia, a parte queste considerazioni di carattere generale, quando si tratta di modelli economici ci sono alcune considerazioni aggiuntive da fare, prima di passare alla scelta

Su cosa non risparmiare

Quando si vuole spendere poco per il computer è vero che non si può poter pretendere tanto né sulla qualità, né sulle specifiche tecniche. Tuttavia ci sono alcune cose con cui proprio non si dovrebbe scendere a compromessi e, a sorpresa, il processore non è in cima alla lista.

A questi livelli, la cosa fondamentale è avere un SSD: sconsiglio in modo assoluto i vecchissimi HDD e l’acquisto di un notebook, per quanto economico, che li usi ancora. La differenza in velocità è talmente tanta, che puoi avere tutta la RAM e processore veloce che vuoi, ma il tuo pc sarà lento.

Nonostante la CPU non sia fondamentale, tieni presente che comunque ha un ruolo fondamentale nella velocità, insieme alla RAM. Nei portatili a basso prezzo, di solito la scheda video dedicata non c’è e si usa quella integrata nel processore. Questo più è vecchio e meno è potente, peggiore sarà anche la GPU.

Con i modelli più economici, come ad esempio gli Intel Celeron N4000, la grafica te la puoi scordare e, se vuoi giocare, fai girare al massimo qualche giochino base che non ha alcuna esigenza di performance. Tienilo presente, se vuoi anche un computer per giocare e non solo per scrivere o navigare.

Infine, a meno che tu non voglia usare Linux sopra o sia un utente abbastanza esperto, opta sempre per un modello che abbia l’OS installato, preferibilmente, Windows 10 e 11, in qualunque delle sue varianti, ma questo lo vedremo a breve.

Segui le offerte!

Uno dei migliori modi per risparmiare ancora di più, è quello di seguire le offerte. Qui non parlo solo di acquistare durante periodi promozionali come il Black Friday, ma di controllare se non quotidianamente, quasi ogni giorno, il prezzo di un notebook e comprarlo quando costa meno.

Se non hai fretta, infatti, la maggior parte dei notebook economici spesso vengono scontati anche oltre il 20%. Questo ti permette di risparmiare anche oltre 100€ e magri permetterti un modello migliore rispetto a quello che avresti comprato.

In più, per trovare sempre il miglior prezzo, non ti devi fermare su un sito solo. Controlla diversi negozi online, a patto che siano affidabili. Tra i vari, infatti, ti consiglio Amazon, MediaWorld e Unieuro. Questi 3 sono i siti in cui di solito troverai i portatili economici ai migliori prezzi.

Sistema operativo: Windows, Linux, Chrome OS o MacOS?

Sistema operativo Notebook con Windows 11
June 23, 2021. Barnaul, Russia. Close up of finger on keyboard button with Windows 11 logo A new operating system update from Microsoft

Se hai un budget ridotto e cerchi un portatile economico devi scegliere tra 4 sistemi operativi: Windows, Chrome OS, Linux, MacOS. Sono completamente differenti e, sebbene molto validi, spesso hanno dei limiti che per molti sono troppo importanti.

Il primo è quello con cui tutti siamo abituati a lavorare su un computer ma i PC con Windows sono anche i più cari, perché la licenza si paga. Nonostante questo, se non hai molta esperienza e non ti piace smanettare, ma cerchi un computer pronto per essere usato, allora ti consiglio di scegliere solo Windows, possibilmente il 10. Di solito c’è un rincaro di circa 50 euro, che non sono tanti ma ti risparmiano tante fatiche.

Chi però si destreggia o vuole imparare, può permettersi di risparmiare qualcosina e optare per un ChromeBook, una tipologia di PC che sta prendendo sempre più piedi. Il loro limite è la poca memoria e potenza, ma ci sono sempre più app che ti permettono di studiare senza problemi e lavorare anche molto bene.

Infine, se proprio vuoi abbattere i costi, puoi cercare un notebook senza OS su cui poi dovrai andare ad installarti Linux. Devo dire che è divertente e ci sono delle build che funzionano molto bene, ma è più da smanettoni e non proprio adatto per chi vuole solo guardare film, lavorare su documenti o studiare.

Infine, resta MacOS, che tra tutti è uno dei migliori, sia in quanto a sicurezza che prestazioni. Purtroppo, di solito ci sono tanti programmi e giochi che non ci puoi far girare, perché di solito sono fatti per Windows.

Risparmiare con i portatili ricondizionati

pc portatili ricondizionati

Se stai cercando un portatile buono ma economico, un’ottima scelta sono i ricondizionati. Si tratta di pc usati che sono stati ritirati da aziende apposite, riparate da specialisti e rimessi sul mercato con un forte sconto. Attualmente ci sono diverse aziende che svolgono questa attività e potresti trovare delle offerte davvero valide per computer che da nuovi costerebbero troppo.

Un notebook economico non sempre è in grado di soddisfare le esigenze di un utente soprattutto perché montano processori veramente low cost, su quelli rigenerati, invece, l’hardware anche se vecchiotto può comunque essere ancora molto potente, soprattutto quando si tratta di CPU.

Trovi ottimi pc portatili ricondizionati ed economici su BackMarket e su As Good As New: non solo hai un’ampia scelta di modelli, sia Windows che Mac, ma anche i prezzi sono veramente ottimi e arrivano pure con garanzia!

Pc Portatili da non comprare: i low cost di cui sconsiglio l’acquisto

Per me, la risposta è no e sconsiglio fortemente l’acquisto di un prodotto del genere. Non servono quasi a niente: hanno pochissima memoria, processori lentissimi e qualità costruttiva quasi sempre bassissima. Uno qualunque tra i migliori notebook economici che abbiamo appena visto è in grado di svolgere tutte queste operazioni in modo nettamente migliore.

É vero che hanno la comodità di poter inserire la scheda Sim e navigare ovunque, ma spesso, persino in alcune delle operazioni quotidiane vanno a scatti e sono lentissimi in generale. Più che per navigare su internet e leggere articoli, ci si può fare ben poco.

Inoltre, quando acquisti un computer assicurati di guardare bene se arriva con il sistema operativo preinstallato.

Conclusioni e consigli finali

Tuttavia anche gli altri modelli in questa tabella non sono affatto male e rappresentano delle alternative veramente valide. Tu ne hai provato qualcuno? Facci sapere cosa ne pensi e raccontaci la tua esperienza nei commenti.

Condividi su:

3 commenti su “PC portatili economici ma buoni: i migliori notebook da comprare”

  1. Lasciate perdere i Teclast. F15 plus ottimo finchè è andato bene. Poi, dopo aver fatto capire che la batteria non teneva piu’ la carica e che non rimaneva accesso senza alimentazione è deceduto di schianto. Utilizzato solo 2 mesi, pessimo acquisto. Ad un mio amico con il Teclast è andata leggermente meglio, 8 mesi prima di defungere completamente. Pessima marca e zero assistenza, anche questo è da tenere conto, non esistono.

  2. Ho un pc samsung che ogni tanto si spegne e riaccende,quindi vorrei acquistarne uno nuovo ma non so raccapezzarmi,questo non mi ha mai dato problemi ma ha 12 anni,che mi consigli intorno ai 500€?

    1. Ciao Giovanni,
      se cerchi qualcosa che duri a lungo, io punterei su un Lenovo o HP. Se non sai raccapezzarti assicurati solo che ci sia windows preinstallato. Se preferisci HP puoi puntare su questo V145 Essential qua, su HP io ho un Hp 255 G6 da 7 anni e mai avuto un problema, quindi immagino anche il più nuovo G7 sia meglio: tra tutti puoi prendere questo modello qua. Costa un po’ di più del Lenovo, ma hai 8GB di RAM che sono decisamente meglio.
      Fammi sapere cosa hai scelto e come ti sei trovato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto