Trucchi WhatsApp che (probabilmente) non conosci

Trucchi WhatsApp

Quando si parla di app di messaggistica, WhatsApp è, senza ombra di dubbio, una delle più usate, non solo in Italia, ma in tutto il mondo. Negli anni quest’app si è evoluta tantissimo e oggi offre una miriadi di funzionalità, oltre a messaggi, chiamate e video.

Ce ne sono così tante che, se stai iniziando ad utilizzarlo ora, probabilmente ti sentirai un po’ sperso. Se, però, lo usi tanto, non sei curioso di cos’altro può fare e se ci sono delle opzioni nascoste che ti permettano di usarlo ancora meglio?

Bene, oggi ti voglio parlare di alcuni trucchi WhatsApp che (probabilmente) non conosci e funzioni che ti potrebbero aiutare a sfruttarlo al massimo.

Alcuni probabilmente li conosci o ne hai sentito parlare ma non sai dove si trovano. Se non vuoi perdere ore a cercare tra le opzioni, dai uno sguardo qui sotto e vedrai che probabilmente ci sarà la spiegazione di cui hai bisogno.

10 Funzionalità e trucchi WhatsApp utilissimi

icona app di WhatsApp

Anche se di chat alternative a WhatsApp ce ne sono veramente tante, che si tratti di parlare con un amico, o messaggiare e videochiamare un intero gruppo di persone, ormai WhatsApp è un’app immancabile sul nostro smartphone e comunichiamo sempre di più con essa.

Se la usi regolarmente è importante conoscere i piccoli trucchi e funzionalità che ti aiuteranno a trarre il massimo dall’app. Ci sono un sacco di aspetti che su cui puoi migliorare quest’applicazione, dalla messaggistica stessa e semplificarti le chat, al rendere il tutto più sicuro e proteggere i dati o le info personali ed importanti che hai condiviso con qualcuno. Quindi, vediamoli subito.

Ecco 15 trucchi WhatsApp veramente utili:

Messaggi che si auto-cancellano

Messaggi effimeri WhatsApp

Se stai inviando un messaggio che contiene dati importanti e non vuoi che restino per sempre salvati nella vostra conversazione, puoi attivare i cosiddetti “Messaggi Effimeri”. Con questa opzioni puoi, infatti, impostare una scadenza ai messaggi che vengono automaticamente eliminati dopo un determinato lasso di tempo.

Così facendo, non dovrai più preoccuparti che il tuo messaggio venga conservato nella chat o inoltrato all’insaputa tua.

La funzionalità è relativamente nuova in WhatsApp ma è utilissima e ti permette di programmare l’eliminazione dei messaggi dopo 24 ore, 7 giorni o 90 giorni. In più, puoi attivarla sia in tutte le chat, che in una conversazione specifica. Ora ti mostro come.

Per attivare i messaggi effimeri ad una singola conversazione devi:

  • Entrare nella chat di WhatsApp con la persona in questione.
  • Fare tap sul nome del contatto che vedi in alto
  • Fare tap su “Messaggi Effimeri”
  • Impostare il timer con la durata che desideri

Se, invece, vuoi abilitare la funzione a tutte le chat, sempre nella stessa finestra puoi selezionare la voce Prova il timer predefinito per i messaggi e applicarlo a tutte le chat.

Il processo standard, invece, è quello di andare su Impostazioni, fare click su account, poi Privacy e da qui selezionare il timer.

Quando questa funzione è abilitata, WhatsApp ti informerà direttamente nella chat stessa che i messaggi effimeri sono stati attivati, quindi saprai che si cancelleranno da soli dopo il lasso di tempo che hai impostato.

L’unica cosa che ti voglio far notare, però, è che l’anteprima del messaggio rimarrà visibile nel pannello delle notifiche a chi l’hai inviato, fino a quando non viene aperta l’app, anche se il periodo di durata che hai messo è trascorso.

Inviare la tua posizione ad un amico

Inviare posizione WhatsApp

Se stai per incontrare un amico o vuoi assicurarti che sappia dove ti trovi esattamente, mandare un indirizzo a cui lo stai aspettando è un vera rottura: lui deve cercarlo su maps e non sempre gli esce fuori la posizione precisa.

Per facilitarvi le cose ed evitare di cercarvi intorno al palazzo o in giro per le vie / piazza, puoi direttamente condividere la tua posizione esatta con pochi tap.

Basta fare tap sul segno + o a sinistra della casella dove digitare il messaggio, poi selezionare Posizione, quindi seleziona Condividi Posizione in Tempo Reale.

Ora potrebbe essere necessario dare il permesso a WhatsApp di accedere alla tua posizione, se non lo hai autorizzato in fase di installazione. Nel caso ti appaia la finestra che ti richieda il consenso, daglielo e invia.

Vedrai subito comparire nella chat un messaggio in cui il tuo amico vede la tua posizione esatta e può aprirla anche nelle varie applicazioni di mappe.

Tra l’altro, con questa funzionalità puoi non solo inviare la tua posizione attuale ma anche mandargli l’indirizzo di un luogo (che si tratti di bar, ristorante o albergo) direttamente su WhatsApp, scegliendo tra le opzioni disponibili nella schermata, sotto la voce Condividi posizione in tempo reale, oppure andandola a cercare nel campo di ricerca.

Nascondere quando sei online e il tuo ultimo accesso

Ultimo accesso, nascondere online WhatsApp

Come su tante altre app di messaggistica puoi vedere a che ora uno dei tuoi contatti ha aperto e usato WhatsApp. Questa informazione appare quando apri la vostra conversazione, subito sotto il suo nome nella parte superiore della schermata.

Se sei stanco di sentirti dire: ho visto che eri online a quest’ora ma non mi hai risposto lo stesso! Beh, su WhatsApp puoi nasconderlo usando la funzione “ultimo accesso”. Puoi anche nascondere il fatto che sei online in questo momento.

Per nascondere a qualcuno (o tutti) quando il tuo stato online e il tuo ultimo accesso devi:

  1. Andare nelle impostazioni facendo tap sull’icona dell’ingranaggio in basso a destra.
  2. Selezionare Privacy
  3. quindi fare tap sulla voce Ultimo accesso e online
  4. Impostare i contatti per cui vuoi che non vuoi vedano il tuo ultimo accesso
  5. Selezionare se non vuoi che vedano che sei online

In questa schermata puoi decidere di permettere o nascondere lo stato online su WhatsApp e quando sei entrato l’ultima volta, a tutti oppure, a nessuno, ai tuoi contatti o a tutti i tuoi contatti tranne alcune persone specifiche.

Togliere le spunte blu

Togliere spunte blu conferme di lettura

Hai letto un messaggio ma non hai risposto e ora la persona che te lo ha inviato ti chiede il perché? Mentire di fronte alle spunte blu di whatsapp è pressoché impossibile ma, se ci fosse un modo per non far vedere che hai effettivamente letto il messaggio?

La risposta è: sì! Si tratta di uno dei miei trucchi Whatsapp preferiti ed è veramente facile da attivare.

C’è infatti una funzione chiamata “Conferma di lettura” con cui restano su WhatsApp spunte grigie ma il messaggio l’hai letto.

La procedura è la stessa sia per Android che per iPhone e basta andare su Impostazioni, poi selezionare Privacy, quindi disattivare le Conferme di lettura.

Tra l’altro, se sei un utente Apple e non vuoi disattivare questa funzionalità, ma vuoi comunque che non appaia la spunta blu, puoi far leggere il messaggio a Siri e il mittente non saprà che l’hai aperto.

Gestire i backup delle chat

Backup Chat WhatsApp

Poiché probabilmente i tuoi colleghi o amici ti hanno inviato informazioni importanti tramite WhatsApp, se i messaggi dovessero andare persi potrebbe equivalere ad una tragedia! Per questo, avere una copia di backup di tutti i tuoi messaggi è sempre una buona idea. Se fino a poco tempo fa era veramente difficile farlo, le nuove funzionalità hanno semplificato tantissimo la procedura e bastano pochi tap per farlo.

Per prima cosa vai in Chat, dopo di che seleziona Spazio e dati quindi fai tap su Backup delle chat. Nella schermata che ti si apre avrai diverse opzioni di backup. Ti dice quand’è stato fatto l’ultimo, se vuoi eseguirne uno ora. Qui puoi anche scegliere se includere i video (che normalmente non lo sono) come anche aggiungere una crittografia end-to-end, ovvero mettere la password al backup.

Da cui puoi abilitare anche il backup automatico così da non doverti preoccupare di farlo manualmente e puoi anche selezionare la frequenza con cui l’app lo deve fare (mensile, settimanale o quotidiano).

Se hai un iPhone il backup sarà fatto su iCloud, mentre se hai Android, verrà fatto sul Google Drive connesso alla tua mail.Tra l’altro, se vuoi fare il backup per poi caricarlo su un nuovo telefono, sappi che se passi da Android ad Apple, il backup non ti basta e devi usare un altro metodo. Se vuoi farlo, puoi seguire la guida su come trasferire chat whatsapp da android a iphone

Cercare un messaggio o file specifico

Cerca WhatsApp

Una delle funzionalità più utili che per qualche strano motivo è nascosta, è la ricerca! Se qualcuno ti ha inviato un messaggio, foto o documento, ma non sei sicuro né chi esattamente te lo ha mandato, né quando, puoi usare la funzionalità cerca.

Appena apri whatsapp non la vedi perché è nascosta, ma per aprire la barra di ricerca ti basta scrollare con il dito verso il basso (come se volessi vedere le chat che stanno sopra).

Così facendo, le tue conversazioni si sposteranno leggermente in basso e sopra apparirà la casella di ricerca come quella nella foto.

Ora ti basta digitare una parola per vedere un elenco di tutte le conversazioni e esattamente i messaggi che la contengono. Se, invece, cerchi una foto, video o altro, ti basterà fare tap sull’icona del file che vuoi e ti apparirà un elenco di tutti quelli che hai ricevuto in ordine cronologico.

Sfondo personalizzato per la chat

Personalizzare sfondo chat

Probabilmente conosci il detto “Anche l’occhio vuole la sua parte”. Beh, anche se non è una funzionalità effettivamente utile, personalizzare gli sfondi delle proprie chat è un ottima cosa se si vuole cambiare la solita noiosa interfaccia.

Qui non parlo solo della modalità chiaro / scuro, ma del fatto che su WhatsApp puoi dare ad ogni conversazione un tocco unico con un background preimpostato, oppure scegliere specifici per le chat con diverse persone.

Per cambiare lo sfondo di una chat:

  1. Apri la conversazione Whatsapp
  2. Fai tap sul nome del contatto in alto
  3. Seleziona la voce Sfondo e suono
  4. Fai tap su Scegli un nuovo sfondo
  5. Seleziona l’immagine che vuoi impostare come sfondo da quelle esistenti oppure da una foto della galleria.
  6. Premi Imposta per confermare

Se, invece, vuoi cambiare lo sfondo di tutte le conversazioni, ti basta aprire l’App, andare su Impostazioni, selezionare Chat, poi Sfondo chat e selezionare l’immagine che vuoi mettere.

Disattivare il download automatico dei media

Download automatico file WhatsApp

Quando qualcuno ti invia una foto, immagine, documento, audio o video su WhatsApp, questo viene scaricato e salvato automaticamente sul tuo smartphone. Se hai un amico che ti invia un sacco di immagini divertenti, ma che non vuoi tenere nella tua galleria e sei stanco di doverle andare a cercare e cancellare una ad una, sappi che c’è un trucco per disabilitare questo salvataggio automatico.

Magari hai pure poco spazio sul telefono e la memoria ti si riempie subito. A maggior ragione questa funzionalità ti sarà utilissima.

Per disabilitare il download automatico delle foto e video di WhatsApp devi:

  • Andare su Impostazioni
  • Fare tap su Spazio e dati
  • Selezionare il tipo di file (foto, audio, video o documenti)
  • Scegliere quando scaricarlo: se non vuoi che si salvi sul telefono seleziona l’opzione mai.

Se selezioni WiFi e cellulare i file verranno scaricati sempre, indipendentemente dal formato, mentre se selezioni WiFi, solo quando avrai una connessione wireless a cui sei attaccato e non consumerai così dati mobili. Con mai, invece, non scriverai mai quel tipo di allegato.

Se hai toccato qualcosa e non ti si aprono più gli allegati, ma non sai come aggiustare il tutto, puoi fare tap sulla voce Reimposta download automatico.

Cambiare le tue opzioni della privacy

Impostazioni privacy WhatsApp

WhatsApp è un vero e proprio social media in cui uno può caricare una foto profilo, pubblicare foto negli “stati” e condividere altre informazioni personali. Il problema è che di default sono visibili a tutti

Se non ti piace che tutto quello che hai messo su WhatsApp sia pubblicamente visibile e vorresti tenerti per te o per i tuoi stretti contatti, alcune delle foto e info, allora devi cambiare le tue impostazioni della privacy.

Per farlo devi aprire l’app e andare nelle impostazioni, dove selezionare la voce Privacy. In questa schermata potrai modificare:

  • il tuo “ultimo accesso e online”, che mostra quando sei stato l’ultima volta sull’app
  • La tua foto del profilo
  • Le tue informazioni su di te
  • Chi può aggiungerti a gruppi
  • Il tuo stato
  • La condivisione della tua posizione in tempo reale
  • Il timer predefinito per i messaggi che scompaiono
  • le conferme di lettura

In questa finestra puoi anche gestire i contatti bloccati, abilitare il blocco con impronta digitale, silenziare le chiamate da numeri sconosciuti. Quest’ultima, in particolare, è un’opzione molto utile per evitare truffe e scam: se non sai come funzionano, ti consiglio di leggerti l’articolo sulla truffa con di un numero con prefisso +44.

Gestire lo spazio utilizzato

Gestione dati WhatsApp

Se usi tanto WhatsApp e hai uno smartphone con poca memoria, puoi riempire molto in fretta la memoria del telefono, come anche consumare molto rapidamente i giga del tuo piano.

Cancellare l’applicazione per fare spazio, ovviamente non è un’opzione, per fortuna però, puoi eliminare selettivamente foto, conversazioni e file direttamente nell’app, così da liberare memoria.

Per farlo ti basta andare nelle Impostazioni facendo tap sulla ruota dell’ingranaggio, quindi selezionare Spazio e dati e poi Gestisci spazio. Nella finestra che si apre troverai prima lo spazio utilizzato da tutte le conversazioni (come vedi nella barra gialla) e poi, in basso, i mega di ogni singola chat. Cliccando su di essa puoi rimuovere i file multimediali e ridurre così il peso.

Attenzione però a non cancellare qualcosa senza prima aver fatto una copia perché recuperare chat whatsapp senza backup è difficilissimo e non sempre possibile

In breve

Hai imparato qualcosa di nuovo? Anche se uno usa WhatsApp da moltissimo tempo, non ha sempre voglia di andarsi a cercare ogni singola opzione e funzione che può fare, ma si limita ad utilizzare quelle che gli servono.

I trucchi e consigli che ho elencato qui sopra, però, possono fare una gran differenza e rendere WhatsApp ancora migliore. Magari qualcuno lo conoscevi già, ma sono quelli che trovo più utili. Spero ti siano stati d’aiuto e se hai ancora domande, non esitare a chiedere nei commenti.

Non perderti consigli e sconti!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto