Dove Mi Trovo Adesso? App per la posizione attuale

Dove mi trovo adesso ?

Sei andato a visitare una città o a fare una scampagnata in montagna, ma ti sei perso e ti chiedi ma dove mi trovo adesso? Tranquillo, se hai uno smartphone con te, ci sono numerosi modi per orientarsi e trovare la posizione esatta.

Oggi, con un dispositivo in tasca, non solo possiamo determinare con precisione dove ci troviamo, ma possiamo anche condividere questa informazione in tempo reale con chiunque nel mondo.

Insomma, se ho uno smartphone e voglio condividere la mia posizione attuale con un amico, o magari ho un guasto alla macchina su una strada sperduta nel nulla e voglio chiamare il soccorso stradale, bastano veramente pochi secondi.

Indice contenuti

Come funziona la geo-localizzazione

Geolocalizzazione su Smartphone

La tecnologia, lo sappiamo bene, è veramente avanzata, soprattutto negli ultimi anni e, anche uno smartphone è in grado di fare cose strabilianti! Ma come riesce il telefono a dirmi dove mi trovo adesso?

Beh, la spiegazione dettagliata richiederebbe molto tempo ma, per riassumere, la funzione che viene usata è la geo-localizzazione. Questa si fa in diversi modi, ma principalmente avviene attraverso una combinazione di GPS, Wi-Fi e talvolta persino triangolazione di celle di rete intorno a noi.

Gli smartphone e alcuni smartwatch sono in grado di fornire una precisione esatta grazie al GPS, mentre il PC non sempre sono così accurati in quanto utilizzano l’IP (indirizzo pubblico) della nostra connessione per localizzarci.

Poter sapere in ogni momento dove mi trovo adesso e condividere la mia posizione con un amico è una gran comodità, ma bisogna far attenzione perché ci sono anche pericoli. Mi riferisco alla privacy, perché, se non usiamo queste informazioni in modo attento, potremmo condividerle anche con una persona o app che ne può fare un uso illecito, spiare i nostri movimenti, seguirci e non solo.

5 Modi per trovare la propria posizione attuale

Il telefono ormai è diventanto per molti un navigatore satellitare in tasca e le app di geolocalizzazione sono diventate strumenti utilissimi che sono in grado di guidarci nelle metropoli sconosciute, navigarci nei nostri viaggi o semplicemente permetterci di condividere con chiunque dove ci troviamo e farci trovare in fretta.

Ecco 5 app e siti che uso per trovare la mia posizione attuale:

Google Maps: posizione attuale GPS molto precisa

Condividere posizione attuale Google Maps

L’app più usata da tutti per trovare il tragitto verso la propria destinazione, cercare un luogo esatto (come ristorante, piazza o altro) e orientarsi a piedi nelle grandi città è Google Maps.

Dunque, perché non chiedere direttamente a Google dove mi trovo adesso?

È il modo più semplice e veloce, specie se hai uno smartphone Android dove l’app arriva preinstallata (eccetto per Huawei che non ha i loro servizi, ma sono dettagli di cui non parleremo in questo articolo).

Se voglio vedere la mia posizione attuale GPS su google maps non devo fare altro che aprire l’app e cliccare sull’iconcina della freccia per centrare la mappa proprio nel punto in cui mi trovo.

Quest’applicazione non a caso è una delle più famose ed usate al mondo e può mostrare la tua posizione con estrema precisione.

Una volta che “ti sei trovato” ti è facile vedere i luoghi d’interesse e attività commerciali più vicine a te, ma anche condividere la tua posizione e inviarla ad un amico o per richiedere soccorso. Infatti, inviare posizione maps a qualcuno è facilissimo e basta:

  1. Fare tap sull’iconcina di localizzazione (quella a forma di mirino)
  2. Fare tap sul pallino blu che indica la tua posizione
  3. Seleziona condividi posizione
  4. Scegli se rendere la posizione sempre visibile o far scadere la condivisione dopo un determinato periodo
  5. Invia la tua posizione al contatto desiderato

Bastano pochi secondi per far sapere a chi vuoi dove sei esattamente!

Mappe di Apple: per chi ha iPhone e iPad

Posizione Attuale su Mappe di Apple

L’alternativa di Google Maps, prodotta da Apple si chiama Mappe ed è installata in ogni iPhone. La sua funzione è pressoché la stessa e, anche se come mappe in sé e navigazione non è così sviluppata e perfezionata, quando si tratta di trovare la posizione attuale può essere persino più precisa!

Ovvio, anche su un iPhone puoi installare Google Maps, ma perché non usare gli strumenti che hai già e che funzionano benissimo?

Mappe di Apple, ha anche delle interessantissime funzionalità con cui fare molto di più che semplicemente capire dove ti trovi. Tra queste c’è Flyover, una funzione che consente di effettuare dei tour virtuali in 3D delle città e funziona benissimo!

Così, se ti ricordi visivamente dove vuoi arrivare, ma non sei sicuro del suo nome della piazza, locale o monumento, puoi fare un rapido tour 3D e vedere se è proprio il posto che cerchi.

Poi, essendo un’esclusiva e app proprietaria di Apple, tutti sappiamo che funziona ottimamente su iPhone e iPad, come anche su MacOS.

Tra l’altro, anche con Mappe di Apple puoi condividere la tua posizione con un contatto oppure copiare le coordinate esatte nel caso in cui non ci sia nulla vicino a te da dare come riferimento a qualcuno che ti sta cercando

Whatsapp: condividere posizione attuale con gli amici

Condividere dove mi trovo adesso su WhatsApp

Anche se si tratta di un’applicazione di messaggistica offre moltissime funzioni di cui molti non sospettano nemmeno l’esistenza. Se hai letto il mio articolo sui trucchi di WhatsApp, hai visto che una delle sue funzionalità più interessanti è quella di condividere la propria posizione con i propri contatti.

Una delle opzioni più utili, infatti, è chiamata mandare posizione whatsapp ed è veramente facile da usare. Quando apri l’App, devi andare nella conversazione con il contatto a cui vuoi far sapere dove ti trovi adesso e premere sul tasto più, che vedi a sinistra del campo dove si scrive il messaggio.

A questo punto ti apparirà un menù (come quello in foto) dove devi selezionare Localizzazione. Ora, se non hai dato l’autorizzazione a WhatsApp di usare la tua posizione, ti verrà chiesto di fornirla direttamente in una finestra a popup, oppure di andare a cambiare le impostazioni della tua privacy. Una volta fatto, potrai condividere la tua posizione in tempo reale con la persona che desideri..

Tra l’altro questa è una delle funzionalità più interessanti di quest’app e per questo si cercano cellulari per anziani con whatsapp, non solo per potersi vedere con i propri cari, ma anche per avere un modo semplice per farsi inviare la loro posizione se si perdono.

App di localizzazione

Findo - App di localizzazione

Le applicazioni appena viste, sono create per la navigazione e, anche se sono in grado di trovare la tua posizione in ogni momento, alla fine hanno uno scopo diverso, quindi potrebbero non darti tutte le informazioni che cerchi su dove ti trovi in questo istante.

Per questo, in molti, preferiscono usare delle app di localizzazione dedicate come Findo o Findmykids.

La prima, ovvero Findo, disponibile su AppStore per iPhone e iPad, non solo di scoprire il luogo esatto in cui uno si trova in questo istante, ma anche di condividere facilmente la propria posizione e trovare i propri amici o familiari, sia che si trovino nelle immediate vicinanze, o in un luogo lontano, all’estero etc.

Findmykids, invece, è un’app sviluppata per controllare dove si trovano i propri figli e ha delle funzionalità aggiuntive, come quella di ascoltare l’audio se il bambino non risponde o fargli suonare un campanello nel caso non senta il telefono perché, magari, è in modalità silenziosa. Anche quest’app è disponibile sia per Android che per iPhone

Di app di localizzazione di questo tipo ce ne sono anche tante altre, ciascuna delle quali ha delle funzionalità uniche ed avanzate rispetto alle classiche app di mappe, quindi possono essere più adatti alle tue esigenze.

Siti web per geolocalizzazione

Geolocalizzazione Google browser

Gli smartphone, tablet e persino i migliori smartwatch Android e Apple hanno il GPS, i computer non ne sono dotati (salvo rare eccezioni). Dunque posso geolocalizzarmi con il computer?

La risposta è ovviamente sì, ma il metodo usato è diverso da quello dei telefoni e il risultato non sempre è così preciso. Ci sono molti siti web che offrono servizi di geolocalizzazione gratis. Per localizzarti, nella maggior parte dei casi, utilizzano le informazioni del tuo browser e del tuo IP.

Come anticipato, non è molto preciso anche perché dipende tutto dalla tua connessione internet e dal provider. È facile che ci siano degli errori e imprecisioni nel localizzarti, ma è sicuramente una soluzione comoda e rapida se non hai a portata di mano uno smartphone con le app viste sopra.

Ci sono tanti siti, ma ti consiglio di usare maps di google. Baste cha vai sul motore di ricerca Google e scrivi: dove mi trovo adesso. Tra i risultati subito nella parte alta vedrai una piccola mappa con la tua posizione, ottenuta in base al tuo indirizzo IP. Se non dovesse darti alcun risultato, allora prova ad usare coordinate-gps.it che è un sito di localizzazione abbastanza preciso anche se è pieno di pubblicità.

In breve

Trovare la propria posizione è veramente facile. Se ti sei perso in una nuova città o per strada e ti chiedi “dove mi trovo adesso?” non c’è motivo di farsi prendere dal panico. Basta un telefono e con delle applicazioni (che probabilmente hai già), puoi trovare la tua posizione in pochi secondi. Se necessario, puoi anche inviarla ad un amico o chiedere soccorso!

Insomma, è facilissimo! L’unica cosa a cui ti consiglio di prestare attenzione è quella di fare attenzione a chi mandi le info e cercare di proteggere la tua privacy quando usi la geolocalizzazione.

Domande frequenti

Come posso trovare un luogo dalle sue coordinate geografiche?

Se hai le coordinate geografiche (latitudine e longitudine) di un luogo ti basta inserirle su Google Maps per trovare la posizione esatta che esse indicano. In alternativa puoi usare un convertitore di coordinate.

Come aggiorno la mia posizione attuale su Google Maps?

Se usi l’applicazione di Google Maps per iPhone o Android, per aggiornare la tua posizione attuale ti basta fare tap sull’icona simile ad un mirino che trovi nella parte bassa a destra della mappa.

È più precisa la localizzazione da PC o Smartphone?

Poiché il telefono utilizza i sistemi di navigazione GPS, Glonass e altri integrati, la sua localizzazione è molto più precisa e affidabile di quella del computer che utilizza l’IP per stabilire la tua posizione.

Come posso vedere dove si trova una persona?

Per scoprire la posizione esatta di una persona devi avere le sue coordinate, oppure usare un’app di condivisione della posizione come Findo.

Come invio la mia posizione a qualcuno?

Ci sono tanti modi per inviare la posizione attuale ad uno o più contatti. Si può usare il servizio di localizzazione di WhatsApp oppure le funzioni “condividi posizione” di Mappe di Apple e Google Maps.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto