Qual è il miglior smartphone da comprare sotto i 200 euro nel 2019

4 Novembre, 2019 Lascia il tuo commento
Migliori Smartphone sotto i 200€
Se ti piace, condividi su:

Guida all’acquisto aggiornata a novembre 2019

Stai cercando un telefono decente che faccia più che solo chiamare e ricevere sms, ma non vuoi spendere una fortuna? Beh, sei nel posto giusto! Oggi ti presentiamo una guida all’acquisto agli smartphone migliori che si possono avere con una spesa fino a 200€ o al massimo qualche euro in più.

Sebbene si tratti di cellulari economici, sappi che sono prodotti validi che ti daranno delle belle soddisfazioni nell’uso quotidiano. Oggi, infatti, anche con un budget così ridotto, specie se paragonato a quello necessario ad comprare l’ultimo modello iPhone o Samsung, si può comunque avere un dispositivo niente male sia per navigare sul web, fare foto e video o giocare.

I migliori smartphone economici a confronto

Per facilitarti la vita abbiamo creato una classifica 5 telefono più performanti che puoi acquistare a questo prezzo. Di ognuno troverai una rapida descrizione e le specifiche tecniche, come anche un elenco di cosa ci e piaciuto e cosa no.

Passiamo dunque a vedere i migliori 5 smartphone economici che puoi acquistare con un budget di 150-200 euro:

Vediamo ora qualche dettaglio, prezzi aggiornati e foto di questi smartphone.

1 Xiaomi RedMi Note 8 lo smartphone best-buy della categoria

Xiaomi Redmi Note 8

Il vero vincitore della nostra classifica è Xiaomi Redmi Note 8 che, uscito nel settembre 2019 ha surclassato tutti i concorrenti. Sebbene non sia ancora arrivato ufficialmente in Italia, si può comprare su Amazon ad un prezzo di EUR 175,99.

Si tratta di un dispositivo davvero eccezionale che offre prestazioni eccellenti, fotocamera per foto e selfie incredibili, un display brillante il tutto racchiuso in un dispositivo dal design semplicemente bello.

L’hardware è incredibilmente potente per il prezzo che si paga. Sul Redmi Note 8 troviamo, infatti, un SoC SnapDragon 665 a 8 core realizzato con un processo produttivo a 11 nanometri e supportato da 4GB di memoria RAM.

Il display invece è molto generoso con i suoi 6,3” e una risoluzione da 1080 x 2340 pixel

Il reparto fotografico è la perla di questo dispositivo e permette di fare foto di alta qualità in qualsiasi circostanza e situazione ambientale. La miglior fotocamera che troverai su uno smartphone a meno di 200€: quadrupla con 48 MP con apertura focale 1,8 + 8 MP ultra-grandangolo + 2 MP per macro + 2 MP per effetto bokeh. È degna di un top di gamma e ti permette di girare video 4K a 30fps. Quella frontale per i Selfie è da 13 Mp.

La batteria infine è da 4000 mAh e permette una grandissima autonomia fino a due giorni con una sola carica e che supporta la ricarica rapida.

Il design con retro in vetro, cura dei dettagli e qualità dei materiali sono anche eccelsi. Non manca il jack audio da 3,5mm, lettore d’impronte posteriore, slot per una seconda sim e sensore ad infrarossi. L’unico difetto è la mancancanza del chip NFC, ma non lo reputiamo un grande problema, visto ancora lo scarso utilizzo di questo accessorio.

Cosa ci è piaciuto e cosa no:

Quadrupla fotocamera
Processore potente
Batteria e lunga autonomia
Display
No NFC
Scheda memoria solo fino a 256 GB
Clicca qui per vedere più foto e il prezzo attuale su Amazon.it

Senza dubbio lo Xiaomi RedMi Note 8 è il miglior telefono da comprare con caratteristiche superiori spesso anche a molti smartphone che sono di fascia media e prezzi decisamente più alti. Sono in molti a chiedersi se è meglio del 7, che è pluripremiato per le sue caratteristiche, per noi, l’8 è un pochino meglio, specie se acquistato quando in sconto.

2 Huawei PSmart+ 2019, una valida alternativa

Huawei PSmart+

Uscito a Marzo 2019, il nuovo P Smart+ è quasi identico allo Smart, se non per il reparto fotografico.

Scopri qui l’offerta di Amazon con microSD in omaggio

Quello che ci è piaciuto di più è lo schermo: un display enorme da 6,21 pollici con risoluzione Full HD+ e rapporto 19/9. I colori sono vividi e la luminosità davvero buona. Subito dopo arriva la tripla fotocamera posteriore che è di 24MP e 16MP di grandangolare più una terza (sensore di profondità) da 2MP. Le foto sono davvero buone, anche in condizioni ambientali non luminosissimi. Pecca un po’ dal lato selfie con una fotocamera frontale da solo 8MP.

In quanto a prestazioni la CPU è di nuovo a 8 core, dinamica e con IA (intelligenza artificiale). Su questo modello abbiamo 3GB di RAM e 64 di ROM espandibili con scheda esterna fino a 512GB. Fatica un po’ con i giochi 3D e le operazioni più complesse, ma per il prezzo che costa è normale.

Il design è bello, ma non ci piace tantissimo la plastica che si graffia abbastanza facilmente e vi consigliamo di acquistare una custodia protettiva. Tuttavia, il rapporto qualità prezzo è molto buono.

In generale si tratta di un buon telefono che punta molto sulla fotocamera, ma pecca leggermente in prestazioni. Il prezzo di partenza è un po’ altino per quello che offre, ma su Amazon lo si trova sempre scontato anche del 30% e arriva facilmente sotto i 200 euro, il che lo rende un ottimo acquisto.

Cosa ci è piaciuto e cosa no:

Ottimo schermo
Fotocamera posteriore
Grande autonomia
Corpo in plastica
Fotocamera Selfie da soli 8MP

3 Samsung Galaxy A40 – buono in tutti i campi

Samsung Galaxy A40

Al terzo posto troviamo uno dei più conosciuti marchi di tecnologia. Samsung è un marchio che, in quanto a cellulari, ha modelli che si classificano nella top 5 di ogni fascia di prezzo. In questo caso il suo Galaxy A40 non è da meno: un modello molto equilibrato che fornisce buone prestazioni in tutti campi.

Sebbene il prezzo di listino questo telefono si aggiri intorno ai 250 euro, spesso lo trovate con un grande sconto su Amazon a molto meno: clicca qui per vedere le offerte e il prezzo attuale di questo smartphone.

Dal punto di vista hardware, questo telefono è anche davvero prestante: troviamo, infatti, un SoC Octa-core da 1,8 Ghz accompagnato da ben 4GB di memoria RAM e 64 GB di memoria interna, espandibili tramite scheda di memoria. Non manca il lettore di impronte digitali e c’è persino il chip NFC. Le prestazioni sono abbastanza buone, anche se durante le operazioni più complesse e i giochi più pesanti, ci vorrebbe un po’ più di potenza.

Pecca un po’ il reparto fotografico ed in particolare quella principale che è doppia con 16 MP + 5MP di grandangolo capace di fare scatti buoni, ma non di più. Inoltre, con poca luce la definizione non è proprio il massimo. Quella per selfie, invece, ci ha sorpreso con i suoi 25MP.

Quello che non ci è piaciuto è soprattutto la batteria da soli 3100 mAh che limita molto l’autonomia di questo telefono.

Cosa ci è piaciuto e cosa no:

Dimensioni compatte
NFC
Fotocamera Selfie
USB Type-C
Autonomia
Fotocamera principale

4 Honor Play – SoC da top di gamma

Honor Play

Le dimensioni sono abbastanza grandi, ma non eccessive nonostante il grandissimo schermo da ben 6,3 pollici IPS LCD con risoluzione Full HD+ (1080 x 2340 pixel). Le cornici infatti sono davvero sottili e aiutano a contenere le dimensioni. Questo lo rende probabilmente la scelta migliore per chi vuole un display grande per gustarsi video, immagini e giochi.

Il reparto fotografico pecca un po’ con una fotocamera principale non più di discreta con i suoi soli 16MP. È vero che permette anche di filmare video in 4k, ma la qualità delle immagini e colori non sono molto buoni. Quella per selfie è leggermente migliore nella sua categoria, visto che anch’essa è da 16 MP.

Non mancano il jack audio e nemmeno il modulo NFC che abbiamo visto non è sempre presente nei telefoni a questi prezzi. La batteria, con i suoi 3750 mAh garantisce una buona durata.

Il design non è il massimo e le dimensioni possono risultare eccessive per tanti. Tuttavia resta comunque uno dei migliori telefoni nella sua categoria. Anche questo dispositivo, in realtà, supera i 200 euro di prezzo di listino, ma come il Galaxy A40 spesso lo si trova in offerta: scopri qui il prezzo attuale su Amazon.

Cosa ci è piaciuto e cosa no:

SoC da top di gamma
Ottimo display
NFC
Buon hardware in generale
Fotocamera principale discreta
Dimensioni un po’ troppo grandi
Prezzo un po’ altino

5 Huawei Mate 20 Lite per selfie eccezionali

Huawei Mate 20 Lite
Clicca qui per vedere più immagini e l’offerta di Amazon

Nella nostra classifica ben 2 posizioni sono occupate dalla Huawei. Il suo modello Mate 20 Lite è un dispositivo dall’ottimo rapporto qualità prezzo, con un bel design, ampio display, buona fotocamera e autonomia ed un processore abbastanza potente. Uscito nel 2018 con un prezzo di listino un po’ altino, ora che è più economico, è diventato un ottimo smartphone da acquistare a meno di 200 euro.

Partiamo come sempre con le dimensioni, che sono decisamente grandi, ma comunque contenute nonostante lo schermo da 6,3”. Il display è molto grande, uno dei più grandi che abbiamo visto oggi e la risoluzione è ancora una volta FullHD+ con 1080 x 2340 pixel.

Il processore è anche molto performante, un HiSilicon Kirin 710 da 2,2 GHz accompagnato da una GPU Mali-G51, 4GB di Ram e 64 di memoria interna, ovviamente espandibile con una micro SD (fino a 256GB). Le prestazioni, fluidità e reattività sono davvero ottime.

Il reparto fotografico è buono, ma nulla di più. La fotocamera principale è doppia con un sensore da 20MP + 2MP e AI, mentre quella selfie, a sorpresa è di nuovo doppia con 24MP +  2MP HDR Pro. Insomma, per gli amanti del selfie, probabilmente questo è il telefono giusto. Interessante tuttavia l’intelligenza artificiale applicata alla fotocamera ed in grado di riconoscere oltre 200 scenari diversi e ne adatta i colori per foto ancora migliori.

Manca purtroppo il chip NFC, ma per adesso non è una grande pecca. Ottima invece la presenza dell’USB Type C, sensore di impronte digitali e la batteria da 3750 mAh che garantisce una buona autonomia. Anche il design non è affatto male.

Cosa ci è piaciuto e cosa no:

Doppia fotocamera Selfie
Ottimo display
USB Type-C
Fotocamera principale discreta
Android 8.1 preinstallato
Manca NFC

In conclusione

Come hai visto, tutti i telefono che ti abbiamo presentato sono davvero ottimi, soprattutto visto il prezzo. Se ti stai chiedendo quali di questi smartphone comprare con un budget di 200 euro circa, questi 5 sono la risposta che cerchi. Ognuno ha un punto forte diverso: chi ha una fotocamera migliore, chi un processore da top di gamma, chi uno schermo più grande. Quello giusto per te, dipende dalle tue esigenze.

Avrai notato che tutti i migliori smartphone da acquistare con una spesa fino a 200 euro sono Android e non ci sono iPhone. Questo è ovviamente dovuto al prezzo: un melafonino non lo si paga così poco e anche se si dovesse trovare un iPhone sotto i 200€, sarebbe un modello così vecchio (come ad esempio il 5S) e magari pure ricondizionato, che veramente non ne varrebbe la pena.

Per domande o consigli, lasciaci un commento. Tieni presente che questa lista è sempre aggiornata e se ci fai notare un modello migliore di quelli che abbiamo elencato, sicuramente lo metteremo nella classifica.

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da Tiko

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *