Quale iPhone comprare nel 2021? Tutti i melafonini a confronto

Quale iPhone Comprare nel 2021

Oggi il melafonino è il telefono più venduto al mondo e di modelli ce ne sono sempre di più. Persino sullo store ufficiale c’è la disponibilità di ben 8 dispositivi e la scelta sta diventando sempre più ardua. Ma quale iPhone conviene comprare nel 2021?

Se, quindi, sei intenzionato ad acquistare un iPhone, prenditi qualche minuto per leggere la guida e vedrai che ti sarà più facile scegliere, perché troverai diversi spunti su cui ragionare prima di procedere all’acquisto.

Indice contenuti:

Apple iPhone a confronto

Ormai di modelli ce ne sono davvero tanti e per tutte le tasche, parlando di dimensioni, perché comunque i prezzi non scendono sotto i 499€. Ovviamente sono quelli di listino e spesso ci sono offerte, ma decisamente non è uno smartphone economico.

Ciononostante resta uno dei telefoni più venduto in assoluto. Sarà per la qualità, sarà per lo stile e status symbol che ormai questo oggetto è diventato, sono in molti a desiderare un iPhone.

Se quindi non puoi far a meno e vuoi anche tu avere un iPhone, ecco una classifica a quale è, realmente il migliore nel rapporto qualità prezzo e vale veramente possedere, non solo per vantarsi di avere il melafonino. Stranamente, il più costoso non è in cima alla lista.

Vediamo la classifica di quale iPhone conviene comprare nel 2021:

1 iPhone 13 Mini: piccolo fuori, ma con un cuore grande e potente

iPhone 13 Mini Galassia

Se vuoi avere l’ultimo iPhone, allora punta sul 13 Mini. Il meno caro tra tutti, ma anche quello più bello e di tendenza. Difficile capire come si è riusciti a farci stare così tanta tecnologia e potenza in uno smartphone così piccolo, ma Apple ci è decisamente riuscita. Bello e potente, è quello che ti consiglio maggiormente!

l’iPhone 13 Mini è il telefono 5G più piccolo al mondo (oltre al 12 ovviamente), uno smartphone che va controcorrente, perché riduce le dimensioni anziché aumentarle come fanno sempre più case produttrici che propongono praticamente dei tablet in grado di fare chiamate.

Piccolo, ma senza rinunce: il 13 mini, infatti, monta il nuovo chip A15 Bionic, supporta il 5G ed è capace di erogare una potenza incredibile superiore a quasi ogni altro telefono. Le applicazioni ordinarie sono un fulmine, ma anche le app e giochi più pesanti non hanno alcun problema di rallentamento, anzi!

Il display da 5,4” non è comunque così piccolo ed abbastanza ampio per permettere di navigare facilmente sul web e godersi i video di youtube e simili. Grazie alle cornici sottilissime, questo telefono misura solo 131,5 x 64,2 x 7,4 mm il che lo rende comodissimo da usare con una sola mano.

Quest’anno il design resta quasi invariato, se non per la diversa disposizione delle fotocamere che ora sono poste diagonalmente. Gli obiettivi sono migliorati e, grazie al chip di nuova generazione, ora è possibile registrare video HDR a 4k fino a 60 fps, contro i 30 del modello precedente. In più arriva anche la nuova modalità cinema, ideale per chi creare filmati unici.

Per chi ama fare foto, arrivano anche gli stili fotografici che danno un tocco personale ai tuoi scatti. A differenza dei filtri, gli stili modificano singole parte dell’immagine in modo selettivo per migliorare colori, saturazione e altri parametri e rendere ancora più unica ogni foto, senza alterare però la tonalità della pelle.

Migliora anche l’autonomia, di quasi due ore e ora puoi arrivare a 17 ore in riproduzione video. L’interessante novità è che lo spazio di archiviazione del modello base raddoppia e ora, allo stesso prezzo, hai 128GB di memoria anziché 64.

Apple iPhone 13 Mini Azzurro
Display Super Retina XDR da 5,4" | CPU: A15 Bionic | Memoria: 128GB | Fotocamera doppia da 12MP | Selfie da 12MP | Connettività: 5G | FaceID | Ricarica Wireless | MagSafe

L’unica differenza tra il l’iPhone 13 e il 13 Mini è la dimensione dello schermo: il primo ha una diagonale da 6,1”, mentre quella del Mini è di 5,4”. Vale veramente i 100€ in più? Se hai una mano enorme forse sì, ma in altri casi non proprio.

Apple iPhone 13, 256GB Product Red
Display Super Retina XDR da 6,1" | CPU: A15 Bionic | 4-Core GPU | Memoria: 256GB | Fotocamera doppia da 12MP | Selfie da 12MP | Connettività: 5G | FaceID | Ricarica Wireless | MagSafe

2 iPhone 13 Pro: lo smartphone con la miglior fotocamera

iPhone 13 Pro Grafite

Se non si hanno problemi di budget e vuoi un telefono con una fotocamera in grado di competere con una reflex , allora il 13 Pro è decisamente il modello migliore da comprare. Gli appassionati di fotografia, fotografi, youtuber e registi amatoriali o professionisti rimarranno stupiti dalle qualità e potenzialità di questo telefono.

Il telefono più costoso di casa Apple è veramente un’eccellenza sotto ogni aspetto, ma quest’anno porta l’editing di foto e video ad un altro livello. Non ci sono solo nuove fotocamere, ma anche un nuovo processore super potente per sbloccare funzionalità mai viste prima su uno smartphone. Curioso? Vediamole insieme.

Tutto parte dal nuovo chip A15 Bionic che è il più veloce mai visto su uno smartphone e, rispetto all’iPhone 13 normale, ha una GPU con 5 core, anziché 4. Con il nuovo potentissimo processore, ora puoi modificare i tuoi progetti dall’inizio alla fine sul telefono grazie ai filmati in ProRes. Gira, monta e se vuoi inviali su PC per completare il lavoro in Final Cut Pro.

Tornando alle fotocamere, quest’anno Apple si è superata. Il sensore LiDAR usato per AR e ritratti in modalità notte, ora è disponibile anche nell’iPhone 13 Pro e non è più una prerogativa solo del Max. Grazie al nuovo teleobiettivo, lo zoom ottico arriva a 6x, mentre il miglioramento di fotocamere e processori permette di usare la nuova modalità cinema che inquadra automaticamente i personaggi quando entrano in scena.

In più, lo stabilizzatore ottico dell’immagine (OIS) agisce direttamente sul sensore permettendo di ottenere un’inquadratura ferma anche quando ci si muove. Grazie a questo si può persino fare a meno di accessori come stabilizzatori esterni per riprese con smartphone, salvo particolari esigenze.

Apple iPhone 13 Pro, Oro
Display Super Retina XDR da 6,1" con ProMotion fino a 120Hz | CPU: A15 Bionic | 5-Core GPU | Memoria: 128GB | Tripla Fotocamera da 12MP | Selfie da 12MP | Connettività: 5G | FaceID | Ricarica Wireless | MagSafe

3 iPhone 11: buon compromesso tra qualità e prezzo

iPhone 11

Anche se non potente come i nuovi modelli, l’iPhone 11 resta uno dei migliori telefoni Apple nel rapporto qualità prezzo e certamente continuerà a vendere anche nel 2022.

Il processore è l’A13 Bionic che è veramente buono ed in grado di reggere il confronto con i top di gamma di ogni fascia. Le prestazioni sono ottime, la velocità incredibile e i giochi girano che è un piacere, senza nessun problema. Se confrontato con il 12 saranno in pochi ad accorgersi di differenze nella velocità quando si usano le applicazioni quotidiane. Le vere differenza si notano solo con il 13 Pro.

Dal punto di vista fotografico c’è sempre una doppia fotocamera posteriore da 12 MP in grado di fare foto spettacolari e riprese video in 4K dalle caratteristiche simili alla nuova, mentre quella selfie non è stata cambiata e resta sempre singola da 12MP.

Se paragonato al 13 è vero che è meno potente, ma gioca un ruolo fondamentale la dimensione del display: se si confrontano i modelli con lo schermo da 6,1” bisogna confrontarlo con il 13 normale per il quale bisogna, però, sborsare ben 320€ in più. Si può quindi pensare di prendere il Mini, per ridurre la differenza del costo, ma bisogna essere ok con il passare ad uno schermo più piccolo. Parlando di display va comunque detto che con l’11 hai ancora il Liquid Retina, mentre i modelli nuovi montano il Super Retina Display XDR: ti assicuro però che la differenza anche se c’è, non è poi così grande.

L’unica vera mancanza che uno potrebbe sentire è la compatibilità con il 5G. Non che il 4G non sia veloce, ma sicuramente siamo ad un altro livello. L’iPhone 11 si trova spesso in offerta e si risparmia ancora di più. Ecco, per esempio, l’offerta attuale di Amazon.

Apple iPhone 11 Nero
Display Liquid Retina HD da 6,1" | CPU: A13 Bionic | Memoria: 64GB | Doppia fotocamera da 12MP | Selfie da 12MP | Connettività: 4G | Ricarica Wireless

4 iPhone 12: quest’anno il modello precedente conviene di meno

iPhone 12 Mini

Come spesso accade al suo lancio, l’ultimo iPhone ha lo stesso prezzo di quello precedente, mentre il modello vecchio viene ribassato, diventando un po’ meno inaccessibile: quest’anno costa 120€ in meno.

Ma conviene ancora acquistarlo?

La risposta è: decisamente no! È vero che costa un po’ meno, ma è meno performante sotto quasi ogni aspetto e soprattutto ha la memoria che è la metà del nuovo modello.

Sem infatti, uno volesse comprare un iPhone 12 da 128 Giga dovrebbe spendere 889€, mentre il nuovo iPhone 13, che di base ha questa memoria costa 939€. Risparmieresti solo 50€, ma rinunceresti a tutte le feature e innovazioni del modello attuale.

Vediamo comunque le caratteristiche, perché su siti come Amazon (come vedrai a breve) questo telefono si può trovare in forte sconto, abbastanza da giustificarne l’acquisto.

Sul retro troviamo la doppia fotocamera, tipica del modello normale e non pro dell’iPhone con due sensori da 12 MP, zoom out ottico fino a 2x e digitale fino a 5 x, in grado di scattare foto strepitose supportate anche dall’AI.

Apple iPhone 12 Mini 5G azzurro
Display Super Retina XDR da 5,4" | CPU: A14 Bionic | Memoria: 64GB | Doppia fotocamera da 12MP | Selfie da 12MP | Connettività: 5G | Ceramic Shield

5 iPhone SE 2: il telefono da non comprare

iPhone SE 2

Tra tutti gli iPhone il modello SE è quello che meno ti consiglio di acquistare. Non perché non sia un buon telefono, ma semplicemente non vale il suo prezzo. Qualità, design e potenza sono alte, ma le caratteristiche non decisamente a livello.

Apple ha rilanciato il suo smartphone di fascia media e lo ha chiamato, di nuovo, SE ed è stato un gran successone, ma ormai è vecchio e il prezzo è da rivedere! Nonostante non sembri niente più che un iPhone 7 ha venduto tantissimo perché è economico e diverso da tutti gli iPhone, attaccando il mercato di fascia media dove ci sono milioni di utenti.

Economico per modo di dire, visto che il prezzo di listino parte da 499€!

Sul diverso, però è vero. Infatti, è tornato il TouchID che era sparito dall’X in poi e sono in tanti ad aver apprezzato il ritorno del pulsante fisico centrale. Sebbene sia comodissimo, occupa spazio sul davanti ed a risentirne è lo schermo che è più piccolo degli attuali modelli con una diagonale di soli 4.7”, persino inferiore a quello del Mini.

Il processore, però è potente: l’iPhone SE – o SE2 – monta il A13 Bionic, lo stesso processore dell’ 11 Pro che gli offre una potenza incredibile e velocità eccezionali sia con le applicazioni ordinarie di uso quotidiano che con i giochi più pesanti che girano che è una meraviglia.

Altra pecca è la singola fotocamera principale da 12 MP: nonostante sia in grado di girare video a 4K, un sistema a doppia fotocamera avrebbero potuto mettercelo.

L’iPhone SE raccoglie pareri molto contrastanti: da una parte delusioni per display e fotocamera, dall’altra sono in molti ad essere entusiasti ad avere a questo prezzo un melafonino. Sicuramente è un buon entry level ma ad un costo che è decisamente più alto di quanto dovrebbe essere. Se proprio vuoi, ti consiglio di comprare l’11, che anche se un po’ più caro ti da tantissimo in più, ovviamente salvo forti sconti.

Apple iPhone SE 2 nero
Display Retina HD da 4,7" | CPU: A13 Bionic | Memoria: 64GB | Fotocamera singola da 12MP | Selfie da 12MP | Connettività: 4G | TouchID | Ricarica Wireless

Quando un iPhone conviene

C’è chi lo odia e c’è chi lo ama, ma non cambia il fatto che l’iPhone è un dispositivo davvero eccezionale sotto ogni aspetto, soprattutto il prezzo. Per avere uno smartphone della mela morsicata bisogna spendere una somma non indifferente e non sempre ne vale la pena.

A parte le caratteristiche tecniche e prestazioni elevate, i vantaggi più grandi, infatti, si vedono solo quando si ha tutto nell’ecosistema Apple e la grandissima comodità di avere tutti i device che comunicano tra di loro senza problemi. Dal semplice utilizzo delle note alla sincronizzazione di foto e contatti in un tocco.

Di contro c’è però una minor possibilità di sbizzarrirsi con il telefono e pacioccarci visto che Apple è da sempre conosciuta per le sue restrizioni. Questo vuol dire che non puoi installare App se non dallo store ufficiale e fare tante altre cose che gli android normalmente permettono.

Se può essere uno svantaggio per gli smanettoni è decisamente una sicurezza in più per chi non è molto capace con la tecnologia e vuole un dispositivo sicuro e che lo protegga da virus, malware e altri.

Come scegliere l’iPhone giusto

Prima di andare a chiedere il prestito alla banca per comprare l’ultimo modello solo per fare bella figura, è meglio fare qualche considerazione in più e cercare di trovare l’iPhone più adatto alle proprie esigenze perché non è detto che il più caro è quello con cui uno si trova meglio.

Per fare una scelta giusta ci sono tantissimi fattori da prendere in considerazione tra cui le caratteristiche tecniche, dimensioni e fotocamera, ma non solo. Di seguito andiamo ad analizzare nel dettaglio i parametri che dovresti guardare prima di procedere all’acquisto e non pentirti poi della scelta.

Fotocamera

Oggi ci siamo praticamente dimenticati della macchina fotografica perché foto e video li si fa con lo smartphone. Per questo la fotocamera è sempre uno dei parametri principali da guardare quando si sceglie un telefono. Per youtuber, influencer e amanti dei social è il parametro più importante in assoluto.

La scelta dell’iPhone non fa eccezione e, se possibile, consiglio a tutti di optare minimo per un doppio obiettivo che si ha solo dall’11 in poi, scartando il modello SE.

Nonostante l’SE sia in grado di fare buone foto e persino video in 4K, la qualità della doppia fotocamera è decisamente superiore.

Chi, poi, ha la possibilità di permettersi i modelli PRO e avere il triplo obiettivo, può stare certo che la differenza c’è ed è tantissima. Ormai i sensori sono talmente evoluti, da permetterti di sostituire tranquillamente una macchina fotografica anche di alto livello. Inoltre, con le novità introdotte negli iPhone 13 come la modalità cinema, video e cortometraggi fatti anche al volo, senza troppa preparazione, assumono subito un aspetto professionale.

Se vuoi immortalare i momenti più belli e poterli caricare sui social, creare dei video ricordo e tanto altro, la fotocamera è un aspetto fondamentale da guardare e ti consiglio di comprare i modelli più nuovi, anche a costo di spendere di più.

Display

Anche lo schermo è uno dei parametri fondamentali nella scelta. Parliamo sia delle dimensioni che della risoluzione. L’iPhone si è sempre distinto per avere dei fantastici schermi con altissima definizione, luminosità e colori strabilianti.

Ovviamente il display migliore è il Super Retina XDR, ma anche il Liquid Retina HD non è male. Tuttavia il Retina HD del SE è veramente improponibile ed è la pecca più grande di questo modello (oltre il suo prezzo).

Quando scegli, ricordati che uno schermo più grande, significa anche dimensioni più grandi: non a caso i telefoni oggi arrivano ad essere giganti, quasi dei tablet. Per questo Apple ha lanciato anche il suo iPhone 12 e 13 Mini che, con un display da 5,4” è super compatto e sta comodamente in tasca.

Al contrario il Pro Max è veramente enorme con i suoi 6,7” di diagonale e devi avere o delle tasche giganti o portartelo in borsa. In compenso, però, ti permette di goderti un’esperienza audiovisiva unica nel suo genere: guardare film e giocare diventano un vero piacere con uno schermo così grande.

Una caratteristica nuova, esclusiva dei modelli Pro è la tecnologia ProMotion che permette di avere un refresh rate fino a 120hz. La differenza con i modelli vecchi si vede, te lo assicuro: il telefono è più reattivo ai comandi, le videate e i giochi sono più fluidi che mai ed è semplicemente uno spettacolo.

Connettività

Il 5G, ormai è una realtà sempre più presente in tutta Italia in quanto arriva già a coprire oltre il 40% degli utenti. Se sei in un comune dove il 5G è disponibile, oppure presto lo sarà, sicuramente ti consiglio di fare un pensiero su uno degli iPhone 12 e 13 che supportano questa nuova rete.

Non che il 4G LTE vada male: nella maggior parte dei casi la velocità è più che sufficiente. Ma questo vale per oggi: se compri un iPhone per usarlo a lungo e non di cambiarlo in un anno, investire qualcosa in più per ottenere una nuova tecnologia che è così tanto migliore della precedente, può essere una buona scelta.

Anche se oggi, infatti, i vantaggi non sono così percettibili, un domani le cose potrebbero cambiare radicalmente e potresti pentirti di non aver acquistato il modello in grado di supportare la nuova rete.

Processore

Tra tutti, il processore è forse il parametro meno importante. È vero che tra il chip A13 dell’iPhone SE e l’A15 del nuovo melafonino c’è un abisso in prestazioni ma la realtà è che non si sente così tanto la differenza.

Alla fine si tratta di un telefono e oltre a chiamare, messaggiare, navigare e farci girare qualche gioco, difficilmente si useranno programmi pesanti come photoshop o simili il che rende un po’ inutile avere tanta potenza. Per quanto vecchio, persino il chip A13 è più che sufficiente a soddisfare le esigenze del 99% degli utenti.

Ora c’è da dire che il processore ha un’influenza anche sulla fotocamera, visto che l’AI aiuta molto a fare foto migliori, ma anche qui non è così rilevante, visto che con l’aumentare del prezzo cambia completamente anche la fotocamera.

Autonomia

Ultimo fattore, ma da non sottovalutare, è l’autonomia del telefono, che è da sempre stato forse l’unico dei campi in cui l’iPhone non ha mai ottenuto risultati eccelsi. Le cose, però, sembrano essere cambiate.

Con il nuovo processore e la sua enorme efficienza e bassissimi consumi, l’autonomia di tutti i nuovi iPhone 13 è aumentata di minimo 2 ore per arrivare fino ad un massimo di 8 ore in più rispetto ai telefoni dell’anno scorso.

Chi ha la possibilità di comprare uno dei modelli nuovi e si sta chiedendo quale, quello con maggior durata della batteria è decisamente l’iPhone 13 Pro Max che promette di arrivare fino a 28 ore in riproduzione video con una sola ricarica.

Finalmente ti capiterà di avere un melafonino che regga anche due giorni senza doverlo attaccare al caricatore!

In conclusione

l’iPhone è decisamente un telefono costoso da comprare. Si paga tanto la qualità, le alte prestazioni e caratteristiche tecniche, ma incide molto il marchio. Ci sono, infatti, molti telefoni in grado di fornire prestazioni paragonabili agli iPhone meno nuovi ma che hanno un costo nettamente inferiore.

Cionostante non riescono a concorrere perché quando si decide di acquistare un iPhone lo si fa o perché è un oggetto status symbol oppure perché si vuole essere nell’ecosistema Apple. Se anche tu vuoi un melafonino, spero di averti aiutato a capire quale sia quello giusto per te. Facci sapere come ti sei trovato nei commenti e lasciati qualche consiglio per migliorare la guida o condividila con i tuoi amici a cui potrebbe essere utile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

65 Shares
Share via
Copy link