Alternative a Canva Gratis (ce ne sono migliori?)

Alternative a Canva gratis

Canva è tra i siti e app più conosciuti e usati da chi pubblica spesso sui social media per creare grafiche, collage, modificare foto, aggiungere effetti e tanto altro. Il tutto è semplice e veloce.

Però, quando in troppi usano lo stesso strumento, tutto quello che pubblicano è simile se non uguale. Se vuoi creare qualcosa di diverso, ma che sembri comunque fatto da un professionista, allora, puoi provare con le varie alternative a Canva che ti voglio illustrare in questo articolo, sia gratis che a pagamento.

Ci sono, infatti, anche altri servizi che sono veramente ottimi e hanno anche degli extra in più. Ti voglio mostrare quelli che ho provato e reputo essere tra i migliori siti di design per modificare foto, creare collage e grafiche di tantissimi tipi per ogni evenienza.

Puoi usare questi servizi non solo per immagini da pubblicare sui social, ma anche per creare inviti ad eventi, copertine, brochure e vari tipi di materiale pubblicitario che un grafico professionista ti farebbe pagare una fortuna.

Indice contenuti:

4 Alternative di Canva online

Per quanto le App siano ormai avanzate, avere uno schermo più grande, tastiera e mouse, ti permettono di lavorare molto meglio e più velocemente.

Che si tratti di abbellire una fotografia aggiungendo scritte, cornici etc. o di creare un volantino per promuovere eventi o negozi, questi servizi ti permetteranno di ottenere un risultato veramente bello, come se fossero fatti da un’agenzia di grafica e pubblicità, in pochi minuti.

In più, puoi usarli gratis, ma ti dico già che tutte le funzioni più avanzate, per lavori professionali sono attive solo nei piani a pagamento. Ma non sono troppo care, quindi vale la pena darci un’occhiata. 

Ecco le migliori alternative online di Canva per computer:

Fotojet: l’alternativa migliore

Fotjet design

Quando entri sul sito, hai subito 3 opzioni tra cui scegliere e puoi: creare un design, fare un collage, oppure modificare una foto.

Per Design si intende si intendono tutte quelle grafiche usate nei social per i post o copertine tipo Facebook, Youtube etc, ma anche cartoline, inviti e poster. Se vuoi creare un collage, invece, hai tantissime opzioni di griglia e configurazione, dalle classiche foto affiancate ad effetti 3D, configurazione tipo fumetto e tanto altro.

Nell’editor di foto online, invece, puoi aggiungere cornici, testi, forme, effetti cromatici e regolare colori, contrasto e tanto altro, per abbellire l’immagine.

L’unico problema di questo servizio è che è in inglese, ma anche se non conosci la lingua, ti assicuro che è molto intuitivo e, andando un po’ a tentativi, si riesce a fare tutto quello che si vuole, senza troppi problemi.

Le funzioni basi di Fotojet sono gratuite e non richiede nemmeno l’iscrizione, tuttavia, se vuoi sbloccare gli strumenti premium, accedere ad un’enorme libreria di template, poter personalizzare le tele, rimuovere le pubblicità e scaricare i file nelle dimensioni Large e XLarge, devi passare ad un abbonamento a pagamento.

I prezzi però sono veramente ottimi se comparati con quelli della concorrenza, in quanto partono da appena 3,33 dollari al mese. Comunque, se ti serve per una volta sola, puoi usare il periodo di prova gratuito che dura 7 giorni, creare quello di cui hai bisogno e poi cancellare l’abbonamento.

Stencil: editor perfetto per i social

Template di Stencil

Per usare Stencil si ha bisogno di creare un account su Namecheap, in quanto è un suo prodotto. L’account è comunque gratuito e la registrazione richiede pochi minuti. Una volta fatto, puoi accedere alla piattaforma e scegliere tra decine di template, effetti e tanto altro.

Quando accedi al pannello di lavoro, a sinistra trovi il menù con tutte le funzionalità. Se non vuoi modificare le tue foto, ma prenderle da internet, qui ci metti veramente poco ad importare immagini da siti come Unsplash e Pixabay, che offrono immagini ad altissima risoluzione gratuitamente e senza nemmeno dover fornire credito agli autori.

Scegli il tuo template, aggiungi le foto che più ti piacciono e tutti gli effetti, forme o scritte che vuoi. Una volta pronto, puoi salvare il progetto nel tuo account e accederci da qualunque altro dispositivo per continuare a lavorare, oppure scaricare l’immagine in alta risoluzione.

Ovviamente anche Stencil prevede strumenti di modifica avanzati che sono però riservati a chi sottoscrive un abbonamento premium. In questo caso qualche funzionalità è leggermente migliore rispetto a Fotojet, ma i prezzi sono molto più alti poiché si parte da 9 dollari al mese per il piano premium e 12 per quello unlimited.

Stencil è perfetto per gli webmaster che hanno un blog con WordPress, in quanto offre un’integrazione con questo CMS, grazie ad un plugin proprietario. 

Snappa: foto, grafiche, volantini e tanto altro

Snappa editor

Fatto il login, accedi subito al pannello di lavoro dove puoi scegliere le dimensioni della tela: ci sono già quelle preimpostate per i vari social, ovvero per i post, link, pin e altri formati ancora, ma puoi scegliere anche dimensioni personalizzate.

Una volta scelte le dimensioni puoi selezionare il template che ti piace, oppure creare su una tela bianca per partire da zero e iniziare subito a lavorare per creare la tua grafica personalizzata.

A questo punto sarai entrato nell’editor e potrai accedere a tutte le funzionalità come: aggiungere immagini e sfondi gratuiti, o caricare le tue foto, testi, forme, grafiche e icone, oppure aggiungere effetti come saturazione, contrasto, sovrapporre colori etc.

La cosa bella, oltre per i social, è che puoi creare anche infografiche e immagini per i tuoi post, se hai un sito web o persino delle cover per eBook. Una volta creata la grafica che ti piace di più, puoi direttamente condividerla sui social (devi prima collegare l’account) oppure scaricarla.

Molte delle funzionalità base di Snappa sono gratuite, ma gli strumenti avanzati sono, di nuovo, a pagamento. Nelle versioni premium ha delle caratteristiche veramente interessanti come l’integrazione con i social media, per una diretta pubblicazione sulla tua pagina e account, o anche la rimozione di background delle immagini e poter poi cambiare gli sfondi molto facilmente.

Visme: l’alternativa per i professionisti

Visme Grafiche social

Partiamo dal punto forte di Visme che è la lingua: il sito e gli strumenti sono disponibili anche in Italiano. Si tratta di un servizio usato da oltre 16 milioni di utenti e una media altissima nelle recensioni su Capterra o simili che non posso non raccomandare in questa guida.

Per usare Visme devi creare un account, oppure loggarti direttamente con google o Facebook. Seleziona prima cosa vuoi creare, poi fai il login e accederai alla schermata di lavoro.

Qui vedrai tantissimi strumenti nella parte laterale dello schermo, anche più dei software visti finora. Per prima cosa selezioni cosa vuoi creare, poi le dimensioni e, infine, il template da cui vuoi partire. Ci sono anche tanti template animati che sono sempre più popolari sui social, ma più difficili da creare.

Insomma, Visme è uno strumento più professionale e quindi, un po’ più complicato da usare. Per sbloccare tutte le funzionalità (e ce ne sono veramente tante) si devono scegliere i piani a pagamento, ma sono abbastanza cari e più consoni a chi lavora nel settore della grafica, più che a persone che cercano una soluzione facile e gratis per fare qualche immagine ogni tanto da usare sul sito o sui social.

App simili a Canva

Usando sempre di più i telefoni per fare le foto, normalmente uno preferisce poter modificare tutto direttamente sullo smartphone, senza dover passare l’immagine al computer.

In questo caso Canva offre anche un’ottima applicazione sia per iPhone che Android, ma non è l’unica. Basta fare una ricerca veloce e si vede subito che di alternative ce ne sono veramente tante.

Ma poche sono al suo livello!

Di solito, infatti, le app simili sono molto più limitate e piene zeppe di pubblicità. Tuttavia, se hai bisogno di un’app per modificare foto che sia gratuita, ma abbia buoni strumenti e funzionalità, allora te ne elenco alcune che vale la pena provare.

Ecco le migliori app simili a Canva:

Poster Maker per Android

App Digital Poster Android

Si tratta di un’applicazione gratuita che è veramente elementare da usare. Ha tutte le funzioni basilari incluse nella prova gratuita. L’app è ben fatta e pratica, anche se si sta usando lo smartphone, risulta molto comoda.

Una volta scaricata e installata sul telefono basta aprire l’app e selezionare cosa si vuole creare, come anche il formato. A questo punto si può scegliere se usare uno sfondo specifico, una texture, gradiente o immagini dalla tua fotocamera.

Scelto lo sfondo, entri nell’editor vero e proprio dove puoi aggiungere e posizionare scritte, figure, adesivi e altre immagini dalla tua galleria. Quando sei pronto, puoi semplicemente salvare l’immagine e sei pronto a pubblicarlo sui social.

Ci sono anche dei design pronti da cui partire, per chi non vuole fare tutto da zero, ma quelli gratis sono pochi, mentre a pagamento la scelta è grande.

Quello che non mi piace di Digital Poster Poster Maker è sia la tanta pubblicità, con banner a volte enormi, come anche il fatto che rimane il suo logo su ogni foto, ma alla fine è così in tutte le app. Per rimuoverlo, bisogna essere utenti premium.

In breve

Canva è uno dei siti più usati sia da amatori che professionisti per creare grafiche e design di alto livello, in pochissimo tempo. Le alternative, però, come vedi non mancano: alcune non sono così complete, ma in linea di massima si può facilmente trovare un sostituto e creare qualcosa di “diverso” dalla massa.

Tra tutte, ti consiglio Fotojet che è la più completa, seconda solo a Visme e quella che offre maggiori strumenti nella versione gratis. In più il piano premium è veramente economico rispetto agli altri.

Se, invece, cerchi un software veramente professionale, allora Visme è forse più adatto. Si parla però, delle versioni a pagamento in cui ha qualcosa in più degli altri, ma l’acquisto è giustificato solo in pochi casi e per lavori veramente professionali.

Hai avuto modo di provare i programmi sopra elencati? Fammi sapere come la pensi nei commenti.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.