Come creare un blog con WordPress da zero

Come creare un blog con WordPress

Hai sempre desiderato aprire un blog, ma non te ne intendi proprio di tecnologia e programmazione?  Allora sei nel posto giusto: in questo articolo troverai una guida passo a passo su come creare un blog con wordpress partendo da zero.

Se stai cercando un buon modo per condividere i tuoi pensieri, sentimenti e competenze, ora è un ottimo momento per avviare un blog, visto che oggi è più facile che mai. WordPress è un’ottima piattaforma da utilizzare per iniziare e questa guida ti mostrerà come avviare un blog da zero in pochi semplici passaggi.

Perché creare un blog?

Se ti piace scrivere e vorresti far sapere la tua agli utenti della rete, ha perfettamente senso: puoi utilizzare un blog per diffondere i tuoi articoli, commercializzare il tuo lavoro e, perché no, guadagnare trovando nuovi clienti o inserendo pubblicità nei tuoi post.

Da dove iniziare

Iniziare un blog con wordpress

Se sei convinto a diventare un blogger, passiamo a vedere come e da dove iniziare. Ti dico già, che è molto più facile di quello che sembra e che non hai bisogno di alcune conoscenze tecniche per riuscirci, ma basta che segui i consigli di questo articolo.

Un blog con WordPress si crea in 4 passaggi, devi:

  1. Registrare un dominio
  2. Trovare un hosting
  3. Installare wordpress
  4. Pubblicare il tuo primo articolo o pagina

La prima cosa che dovresti fare per iniziare un nuovo blog è scegliere un nome, che userai per il tuo dominio su internet. Il consiglio è di sceglierlo corto e facile da ricordare e di usare l’estensione .it che è per l’Italia.

Una volta completata la procedura e attivato il tuo blog – l’attivazione del servizio potrebbe richiedere qualche ora o un giorno – sei pronto a personalizzare il tuo sito e creare i tuoi primi post. Basta accedere al pannello di amministrazione di WordPress e vedrai che hai tutti i comandi a portata di click e strutturati in modo molto intuitivo. 

Quale hosting scegliere per portare il tuo blog online?

OVHcloud hosting

A questo punto, probabilmente hai fatto molte ricerche e hai una buona idea di come vuoi che sia il tuo blog e degli argomenti che tratterai. Ora arriva il lato tecnico, ovvero la creazione stessa e la sua pubblicazione su internet. 

La scelta dell’hosting è forse uno degli aspetti più importanti nella creazione di un blog. Ci sono centinaia di opzioni tra cui scegliere per i blogger, ma chi è all’inizio ha bisogno di un servizio buono, economico e facile da usare.

È semplice da usare, ma abbastanza avanzato da essere molto utile per i professionisti. Già nel piano base ti offre l’installazione automatica di WordPress così puoi avviare subito il tuo blog e iniziare a scrivere i tuoi articoli, senza perdere tempo in configurazioni complicate.

Offre diversi piani hosting ma, se è il tuo primo blog ti consiglio quello personale che ti offre tutti gli strumenti necessari per costruire un ottimo sito web ed eventualmente, quando la tua clientela cresce, puoi passare a quello professionale. Ecco i 2 piani a confronto:

Piano Personale Pro
Dominio Incluso il primo anno
Spazio su disco 100GB 250GB
Database SQL (necessari per WordPress) 1 4
Account email 10 100
Certificato SSL Incluso
Ottimizzato per WordPress WordPress e Joomla
Backup e ripristino
Prezzo 1,99€ + IVA / mese 4,99€ + IVA / mese

Perché usare WordPress?

WordPress ha più di 50 milioni di siti web che lo utilizzano. È incredibilmente flessibile che ti consente di creare un sito web per qualsiasi cosa e ottenere risultati professionali senza scrivere nemmeno una riga di codice.

È importante notare come Wordpess sia nata proprio come piattaforma per creare blog e in un secondo tempo è stata migliorata e ottimizzata anche per creare siti web. La dashboard dell’amministratore è un luogo semplice e intuitivo per iniziare con i blog. Ti permette di personalizzare il tuo sito in modo elementare, cambiare tema per adattare il sito ai tuoi gusti e stile, aggiungere pagine, articoli, immagini e tanto altro in pochi secondi e senza alcuna difficoltà.

A tutto ciò si aggiungono una miriade di plugin e temi, gratuiti e a pagamento che ti permettono di creare un sito web o blog dall’aspetto professionale anche se non hai alcuna conoscenza tecnica.

Insomma, si tratta di una piattaforma così potente e versatile, ma allo stesso tempo semplicissima da utilizzare, che ormai è utilizzata anche da tantissimi professionisti nel settore.

Monetizzare il proprio blog

monetizzare il proprio blog

Il passaggio finale nel blogging è fare soldi. Mentre molte persone considerano un piacevole hobby secondario scrivere e far conoscere le proprie idee al mondo, per guadagnarsi da vivere devi iniziare a considerarlo una professione. Molti blogger di successo si guadagnano da vivere con il loro sito.

Se vuoi farlo diventare un lavoro a tempo pieno, o un aiuto per arrotondare, ora che hai capito come creare un blog con WordPress, ora devi trovare un modo per monetizzarlo. Questo è il passaggio con cui molti principianti lottano: non sono sicuri da dove iniziare e non sanno a chi rivolgersi.

Ci sono diversi modi, ma ti dico subito che non è facile. Agli inizi non farai più di qualche centesimo e dovrai arrivare ad avere decine di migliaia di visite al giorno per guadagnare abbastanza da ripagarti l’impegno, o almeno in parte.
Questo non ti deve scoraggiare, semplicemente vuol dire che, come in ogni cosa, i risultati si ottengono nel tempo e con impegno costante.

Esistono due modi principali per monetizzare il tuo blog: il primo è google adsense che mette le pubblicità in modo automatico sul tuo sito web, mentre il secondo sono i network di affiliazione dove promuovi siti come Amazon o Ebay e se gli porti dei clienti effettivi, ricevi una percentuale sull’importo dei prodotti venduti.

In conclusione

Internet è ormai alla portata di tutti ed è sarà sempre più presente nel futuro. Il web presenta tante nuove opportunità sia per la crescita personale che lavorativa.

I blog e i siti sono un ottimo modo per poter esprimere le proprie idee e condividerle con milioni di persone in Italia e nel mondo. Inoltre può essere un ottimo modo per arrotondare a fine mese o creare un reddito per diventare autonomi dal punto di vista finanziario.

Spero che questo articolo ti sia stato utile nel mostrarti come creare un blog con WordPress. Piattaforme come questa hanno reso accessibile questa nuova possibilità praticamente a tutti. È vero che non è l’unica e ci sono delle alternative molto valide, ma è quella che ti consiglio di scegliere.

Se hai ancora dubbi, vediamo di rispondere alle domande più frequenti che i nostri lettori ci hanno posto.

Che cos’è WordPress

WordPress è un CMS, ovvero un content management system – in italiano significa sistema di gestione dei contenuti. Permette di creare siti web e blog senza nemmeno scrivere una riga di codice.

Come posso monetizzare il mio blog?

Ci sono diversi modi per guadagnare dal proprio blog ma i due che ti consiglio maggiormente sono le pubblicità di google Adsense o il programma di affiliazione Amazon / eBay che sono tra i più redditizi in Italia.

Quanto costa fare un sito con WordPress

WordPress è una piattaforma gratuita, quindi, se vuoi crearti il sito da solo, gli unici costi sono quelli dell’hosting, del dominio ed eventuali temi o plugin a pagamento. Oggi ci sono molti piani di hosting con dominio incluso come quello di OVHcloud con prezzi a partire da meno di 30€ all’anno.

Come creare un blog con WordPress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
Share via
Copy link