Home » Web » Come si crea una nuova email

Come e dove si crea una nuova casella email gratis: la guida semplificata

come si crea una nuova email

Ormai la maggior parte delle comunicazioni avviene tramite internet. Proprio per questo è sempre più importante avere la posta elettronica. Ma come si crea una nuova casella email gratis e quali sono i servizi migliori da usare? Se è questo il tuo quesito, qui sotto troverai le risposte e guide passo a passo.

In questo articolo, infatti, ti illustro come fare a registrare un indirizzo di posta elettronica e anche le piattaforme più conosciute e famose che ti permettono di creare una casella personale o aziendale, in modo completamente gratuito. Inoltre, sono molto comodi e si possono usare sia dal browser del computer che da smartphone e tablet, grazie anche a delle comode app disponibili per iOS e Android.

Parto col dirti che il procedimento è semplicissimo e anche se non hai molta dimestichezza con il pc non ti preoccupare: in questo articolo troverai una guida passo a passo della procedura che, di solito è quasi uguale per ognuno dei servizi.

Indice contenuti

Cos’è la casella email

cos'e un'e-mail

Una casella email è un indirizzo di posta elettronica a cui è possibile ricevere appunto le lettere elettroniche, ovvero le email. Si tratta di un servizio internet con il quale è possibile ricevere o inviare messaggi sia dal computer che da dispositivi mobili come iphone e tablet, sfruttando la rete.

Per usare la posta elettronica è necessario creare un proprio account presso un provider che offra il servizio. Se non sai quali siano, come o dove trovarli, non preoccuparti perché in questo articolo andremo a vedere i migliori e come creare un indirizzo mail gratuitamente.

Perché serve avere un indirizzo e-mail

Praticamente ogni servizio online, oggi, richiede l’iscrizione e per iscriversi serve indicare un indirizzo email dove ricevere informazioni, dettagli e anche novità. Che sia per un abbonamento a Netflix, oppure a un corso di formazione online, devi avere una mail.

Quello che ti posso consigliare è di creare due e-mail diversi: uno da usare per lavoro e lettere importanti, mentre l’altra per le sottoscrizioni a siti vari che poi magari ti inviano di pubblicità. Così puoi avere tutto più ordinato.

I migliori servizi di posta elettronica su cui creare una nuova mail

Ora che sai bene che cosa è una e-mail, passiamo a vedere come si fa ad avere un indirizzo di posta elettronica personalizzato.

Creare una mail nuova è semplicissimo e, di solito, il procedimento è quasi completamente identico. Di seguito, comunque, troverai sia i siti più utilizzati per fare una email, che una rapida guida su come registrarsi.

Come bonus, sappi che alcuni dei siti ti danno la possibilità di usare anche tanti altri incredibili strumenti, come i pacchetti office o simili, sempre con una sola registrazione e sempre gratuitamente, anche se con qualche piccola limitazione che in un uso personale non si sente nemmeno.

Ecco i 5 servizi di posta elettronica che ti consiglio di usare per la tua prima, seconda o altre mail.

GMail – l’email di google

Gmail

Il servizio più usato in assoluto è quello fornito da Google. Ma come si crea un account gmail? La procedura è molto semplice e veloce, ma c’è bisogno di registrare anche il numero di telefono. Quindi, telefono alla mano, segui questi 4 step per creare la tua casella di posta elettronica con gmail:

In pochi secondi avrai già la tua casella pronta e potrai da subito inviare e ricevere mail.

Ma non basta.

Tieni presente che se acquisti un telefono Android, ti servirà per forza l’indirizzo gmail in quanto non puoi accedere al Play Store da dove scaricare le applicazioni, senza essere registrato come utente Google.

Outlook – il servizio di Microsoft

Outlook

Altrettanto valido è il servizio di Microsoft. Forse non è così immediato ed intuitivo come Google, ma dipende molto dalle preferenze che ognuno ha. Il primo grande vantaggio dell’avere un account Microsoft è la possibilità di usare il pacchetto di Office Online, completamente gratis. L’altro è che non è necessario fornire il numero di telefono.

Come vedi non c’è nulla di complicato, anzi, è ancora più semplice che con Gmail. Il motivo principale per cui il servizio di Microsoft non è così famoso è proprio perché, chi ha uno smartphone Android deve, in ogni caso, creare il suo indirizzo mail Google e spesso non se ne cerca uno secondario.

iCloud – le mail di Apple

icloud mail

Ovviamente non può mancare all’appello Apple. La casa di Cupertino ha le sue mail iCloud e il servizio, come per i primi due, non si limita solo alle mail, ma si ha un’intera suite di strumenti a disposizione. Con un account nell’ecosistema della mela, infatti, si ha accesso al iCloud Drive con 5GB di spazio di archiviazione nella nuvola e

C’è però da dire che il servizio apple va bene solo se vuoi una mail secondaria in quanto non è possibile registrarsi se non hai un’altra mail.

Durante il processo di creazione di un account Apple, infatti, ti verrà chiesto di inserire la tua attuale mail. Poi dovrai convalidare la registrazione cliccando sul link che ti verrà inviato all’indirizzo indicato.

Su iCloud c’è un passaggio in più, in quanto vanno impostate delle domande di sicurezza che ti serviranno se dovessi perdere la password e riaccedere al tuo account.

Solo una volta creato l’Apple ID puoi creare anche una mail @icloud.com. Per farlo devi usare un dispositivo su cui sei loggato e a cui assocerai il tuo account.

  • Se hai un iPhone, iPad o iPod, vai su Impostazioni > Mail > Account e seleziona iCloud
  • Se hai un Mac, invece, vai in Preferenze di sistema > Account Internet > iCloud

Libero Mail – posta elettronica tutta italiana

libero mail

Uno dei provider più tradizionali è Libero ed è tutto italiano ed è gestito dal gruppo Italiaonline. Gli indirizzi email creati sul suo sito, infatti, terminano in @libero.it. Ti anticipo che la procedura è semplicissima e molto rapida.

Vediamo come si crea una nuova casella email con Libero, bisogna:

La cosa strana è che la scelta dei caratteri speciali da usare nella password è molto limitata e addirittura non si può usare il cancelletto (#). Ovviamente non è un grande problema, ma ci sono persone che seguono uno schema nella scelta della propria pass e non poter usare caratteri speciali che tipicamente sono presenti in tutte le altre loro pass, potrebbero creare qualche problema.

Yahoo Mail – con una nuova interfaccia e ancora più semplice

yahoo mail

Yahoo è stato per molto tempo tra i più usati, ma con l’arrivo di Google e la crescita di Microsoft è un po’ rimasto indietro. Per rimediare, però, recentemente ha completamente cambiato il suo servizio di posta elettronica, rendendolo molto più veloce e comodo da usare.

Per registrare un indirizzo mail su Yahoo devi:

Il nuovo servizio sia veramente ottimo e ti permette persino di usare una mail creata su un altro sito – magari non ti piace l’impostazione che ha e vorresti renderla più comoda.

Purtroppo, però, come per GMail anche qui è necessario fornire un numero di telefono e questo passaggio, a molti non piace ed è proprio per questo che lo troviamo in ultima posizione.

In conclusione

Come puoi vedere non c’è veramente nulla di difficile e la creazione della casella di posta è semplicissima ed alla portata di tutti. Soprattutto è gratuita per un utilizzo personale che spesso è sufficiente anche per piccole imprese.

Tra tutti, Google è quello maggiormente usato e se hai uno smartphone che non sia un iPhone probabilmente ne hai già creato uno. Se però puoi, ti consiglio di usare Outlook, non solo perché non richiede il numero di telefono, ma anche perché ti mette a disposizione i prodotti di office originali, come Word ed Excel.

Alla fine, però, si tratta di gusti e di come uno si trova. Tu quale usi e cosa consigli? Faccelo sapere nei commenti.

come si crea una nuova email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
Share via
Copy link